Roma, sciopero mezzi oggi 25 settembre/ Caos metro, bus, tram: chiuse 2 stazioni

- Silvana Palazzo

Roma, sciopero del trasporto pubblico oggi 25 settembre 2020. Atac, Tpl e Cotral: metro, bus e tram a rischio, info mezzi pubblici e orari

sciopero roma atac bus trasporti lapresse 2019 640x300
Sciopero mezzi Atac, Roma (LaPresse, 2019)

Difficile muoversi oggi a Roma a causa dello sciopero dei mezzi. Alle ore 10.00 è partito lo stop a bus, tram e metropolitane, senza dimenticare i treni: come spiegato da Il Messaggero, a rischio i trasporti Roma-Viterbo, Termini-Centocelle e la Roma-Lido. Lo sciopero – interessa Atac, Cotral e Roma Tpl – coinvolge anche le linee bus periferiche e le corriere extraurbane. E, sempre a proposito di metropolitane, bisogna registrare ancora problemi per determinate stazioni: i viaggiatori non potranno contare sulle stazioni di Barberini e Ponte Lungo, chiuse e inaccessibili. Ricordiamo che questo è il secondo sciopero dei trasporti scattato dopo l’emergenza coronavirus di marzo: l’ultima risale a tre mesi fa, al 18 giugno 2020. Registrate lunghe code e ingorghi in numerose zone della Capitale, in attesa dell’ora di punta delle 18. (Aggiornamento di MB)

SCIOPERO MEZZI ROMA OGGI: GRANA MALTEMPO

Oggi, venerdì 25 settembre 2020, sciopero dei mezzi pubblici a Roma: previsti disagi fortissimi in seguito alla mobilitazione guidata dal sindacato Usb. Come spiega Il Messaggero, le problematiche principali sono attese dal Gra alla Prenestina, fino alla Cassia, con traffico intenso sulle principali arterie della Capitale. Esattamente come ieri, c’è da valutare la variabile maltempo: già nelle scorse ore i viaggiatori hanno dovuto fare i conti con allagamenti e stop a diverse stazioni della A della metropolitana. Ricordiamo che la Protezione Civile ha diramato un’allerta meteo arancione per temporali. Attenzione anche a cosa accadrà nelle ore successive allo stop dello scioperto: Usb ha messo in risalto che potrebbero verificarsi delle riduzioni di servizio sulla rete notturna, nella notte tra 25 e 26 settembre non sarà garantito né il servizio metro né le linee sostitutive serali della metro C e del tram 8. (Aggiornamento di MB)

ROMA, SCIOPERO MEZZO OGGI 25 SETTEMBRE

Dopo il maltempo, anche lo sciopero del trasporto pubblico a Roma. Un’altra giornata da incubo per i cittadini capitolini. Stavolta a causa dello sciopero di oggi, venerdì 25 settembre 2020. Una mobilitazione di 24 ore su scala regionale che riguarderà Atac, Cotral e Roma Tpl. A proclamare lo stato di agitazione è stata la segreteria territoriale dell’organizzazione sindacale Usb Lavoro Privato. Lo sciopero scatterà alle 10 per bus, filobus, tram, metropolitane e le ferrovie Roma-Civitacastellana-Viterbo, Termini-Centocelle e Roma-Lido. Sono possibili ripercussioni però anche sulle linee periferiche e sulle corriere extraurbane. I servizi saranno regolari nella fascia di garanzia, che scatta all’inizio del servizio diurno e dura fino alle 10, poi dalle 17 alle 20. Sempre per quanto riguarda lo sciopero dei trasporti, non sarà garantito invece dalle 00.01 a inizio servizio diurno, dalle 10 alle 17 e dalle 20 sino alla fine del servizio diurno. Di conseguenza, nelle notti tra il 24 e il 25 e tra il 25 e il 26 settembre potrebbero verificarsi riduzioni di servizio sulla rete notturna.

SCIOPERO ROMA: LE LINEE NON GARANTITE

Come cambia il trasporto pubblico notturno nei giorni dello sciopero dei mezzi pubblici a Roma? Non sarà garantito il servizio delle linee metro, delle linee sostitutive serali della metro C e del tram 8. Già tra il 24 e il 25 non è garantito il servizio delle linee bus notturne, quelle il cui codice identificativo comincia per “n”. Invece sono garantite le linee bus 38, 44, 61, 86, 170, 246, 301, 314, 404, 444, 451, 664, 881, 916 e 980 che sono in servizio sino alle ore 2. Passiamo alla notte tra il 25 e il 26 settembre. A causa dello sciopero del trasporto pubblico, non sarà garantito il servizio metro, tram 8 e delle linee sostitutive serali della metro C. Per quanto riguarda i bus, non sarà garantito il servizio delle linee 38, 44, 61, 86, 170, 246, 301, 314, 404, 444, 451, 664, 881, 916 e 980 che sono in servizio sino alle ore 2. Ma lo sciopero dei mezzi pubblici a Roma non riguarda solo quelli Atac, bensì pure quelli Roma Tpl e Cotral. Questi ultimi hanno invitato gli utenti a tenersi aggiornati attraverso i canali social e il sito istituzionale.

SCIOPERO TRASPORTI ROMA: LE MOTIVAZIONI

Per quanto riguarda le motivazioni dello sciopero dei mezzi pubblici a Roma oggi, venerdì 25 settembre 2020, alla base della protesta c’è la capienza all’80% dei mezzi pubblici nella Regione Lazio. Il segretario Usb Michele Frullo due settimane fa dichiarava che è “impensabile mantenendo le distanze”. E per questo era stato fatto ricorso al Tar. “Ora che i mezzi sono destinati a essere presi d’assalto invece di potenziare il servizio cosa si fa? Si aumenta la soglia per legalizzare quello che fino a oggi legale non era”, le sue parole riportate da Roma Today. Così però a rischio c’è la salute di autisti e utenti. “E poi a scuola devono stare distanti”, facevano notare dal sindacato, secondo cui questi provvedimenti sono “contradditori”. Per questo “rendono senza senso le stesse precauzioni adottate e che sono destinati a favorire una diffusione molto forte dei contagi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA