BLOCCO TRAFFICO/ Roma, oggi stop ad auto e moto inquinanti nella Fascia Verde: il commento di Legambiente (16 novembre 2014)

- La Redazione

Stop alla circolazione di auto e moto oggi nella Fascia Verde di Roma dalle 7,30 alle 12,30 e dalle 16,30 alle 20,30. Il divieto di transito è in vigore anche per i veicoli con permesso Ztl

auto_smog_roma_r439
Blocco traffico a Roma (Infophoto)

Dopo alcune polemiche in merito alla domenica ecologica che avrebbe intasato i mezzi pubblici di Roma e il commento dell’Assessore Estella Marino, sono arrivate anche le parole del presidente di Legambiente Roberto Scacchi: “le domeniche a piedi sono straordinarie giornate durante le quali vivere serenamente le bellezze di Roma, sono uno strumento che non va assolutamente abbandonato, anzi, essere per un giorno liberi dalla schiavitù dell’automobile ci fa venire voglia di replicare più spesso” ha esordito Scacchi, continuando poi, relativamente all’eccessivo numero di mezzi immatricolati nella capitale in confronto alle persone che ci vivono “va però impresso un balzo in avanti in una città che ha più macchine immatricolate che abitanti, replicando le giornate senza auto più frequentemente, realizzando le domeniche a piedi su base municipale, pedonalizzando di domenica tutte le piazze dei quartieri di Roma”. Il presidente di Legambiente ha anche aggiunto che, oltre alla linea C appena inaugurata, bisogna puntare fortemente sull’implementazione del trasposto pubblico per ridurre ancora di più l’utilizzo dei mezzi propri durante tutti i giorni della settimana.

Domenica a piedi a Roma, oggi 16 novembre 2014, dove tantissimi cittadini hanno dovuto rinunciare ad utilizzare il proprio mezzo, per riversarsi sui mezzi pubblici, o sulle proprie gambe o ancora in sella alla bicicletta, in modo da poter spostarsi all’interno della capitale. Questo ha causato disagi – come una scala mobile della metro bloccata durante l’utilizzo a causa del peso eccessivo – e anche qualche polemica e commento nei confronti del provvedimento che – lo ricordiamo – verrà ripetuto nelle giornate del 28 dicembre 2014, del primo e del 22 febbraio 2015. Prontissime sono giunte, però, le parole di risposta dell’Assessore all’Ambiente di Roma, Estella Marino, durante la sua partecipazione ad una delle iniziativa in programma oggi, a Roma, in occasione della giornata di stop: “come ogni anno, da quando conosco le domeniche a piedi” – ha dichiarato – “è sempre scoppiata la polemica. Però, ricordo che almeno quattro domeniche ecologiche sono obbligatorie, perché sono presenti nel piano di risanamento delle qualità dell’aria della Regione Lazio. Non sono, ovviamente, iniziative che risolvono il problema dell’inquinamento a Roma, ma hanno una grande funzione di sensibilizzazione, perché l’obiettivo è far vivere la città ai romani in modo diverso, lasciando a casa le automobili più inquinanti”. L’Assessore ha poi precisato che tutti i municipi sono stati coinvolti nell’organizzazione di qualche iniziativa che promuovesse, proprio per la giornata di oggi, il decoro e la sensibilizzazione ambientale.

Torna il blocco della circolazione per le auto e moto più inquinanti all’interno della Fascia Verde di Roma. Come stabilito dal Comune, oggi domenica 16 novembre non si potrà transitare dalle 7,30 alle 12,30 e dalle 16,30 alle 20,30: il divieto è in vigore anche per i veicoli con permesso Ztl. Sono comunque previste delle eccezioni, visto che potranno ad esempio circolare gli autoveicoli a benzina e diesel Euro 5, le auto elettriche, ibride, a metano, a Gpl, con contrassegno disabili o car sharing. Come si legge sul sito dell’Agenzia per la Mobilità capitolina, verrà permessa anche la circolazione dei motocicli a 4 tempi Euro 3 e dei ciclomotori a due ruote a 4 tempi Euro 2. I prossimi appuntamenti con le cosiddette domeniche ecologiche di Roma sono in programma il 28 dicembre, il primo e il 22 febbraio. “Le domeniche di blocco del traffico veicolare, oltre a contenere le emissioni inquinanti, contribuiscono a sensibilizzare la cittadinanza sui problemi relativi all’inquinamento e alla diffusione di modelli e stili di vita sostenibili e responsabili – ha detto l’assessore all’Ambiente, Agroalimentare e Rifiuti di Roma Capitale, Estella Marino – Molti Municipi hanno scelto le tematiche ambientali e del decoro partecipato per trascorrere la prima di questo ciclo di domeniche a piedi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori