ROMA/ Tentano di rapire un bimbo di otto mesi, arrestati due rom

- La Redazione

Una coppia rom ha tentato di rapire un bambino di otto mesi. E’ accaduto sabato pomeriggio nel cortile di un’abitazione in via Tor Tre Teste, a Roma.

poliziag8_R439
Infophoto

Una coppia rom ha tentato di rapire un bambino di otto mesi. E’ accaduto sabato pomeriggio nel cortile di un’abitazione in via Tor Tre Teste, a Roma. A dare l’allarme il fratello di sette anni che ha chiamato la madre, che era tornata indietro per prendere un giubbotto e aveva lasciato i due figli nel cortile. A quel punto la donna è tornata indietro e ha urlato a squarciagola. Quindi l’uomo ha minacciato di sparare alla donna e poi è fuggito su un furgone. La polizia intervenuta immediatamente è riuscita a intercettare i due presunti sequestratori che si trovavano ancora a bordo del furgone: un uomo, 47 anni, e una donna, 42 anni, del campo rom di Salone. La coppia è stata riconosciuta dalla madre del piccolo, che aveva descritto agli agenti il furgone bianco con un braccio meccanico rosso. Per i due rom è scattato l’arresto in flagranza di reato. (Serena Marotta)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori