BLOCCO AUTOBUS ROMA/ Atac, pignorati 77 milioni. Marino: rischio concreto di stop

- La Redazione

C’è il rischio concreto dello stop degli autobus Atac a Roma. Lo afferma il sindaco Ignazio Marino. Lo scorso ottobre all’azienda è stato notificato il pignoramento di 77 milioni di euro

bus_roma_atac_r439
Immagini di repertorio (Infophoto)

C’è il rischio concreto dello stop degli autobus Atac a Roma. Lo afferma il sindaco Ignazio Marino, precisando che al momento il Campidoglio sta “mettendo in atto tutti gli strumenti possibili per evitarlo”. Così il primo cittadino ha risposto a chi gli domandava se vi sia effettivamente un rischio di blocco dei bus a causa del pignoramento di 77 milioni ad Atac per un contenzioso con Roma Tpl. Il sindaco ha aggiunto: “Se noi dovessimo pagare decine di milioni di euro ad un’azienda privata – spiega – questi verrebbero sottratti alla possibilità di avere più mezzi e più risorse umane”. Lo scorso ottobre all’azienda è stato notificato il pignoramento di 77 milioni di euro per un contenzioso con Roma Tpl per il periodo dal primo gennaio 2006-31 dicembre 2010. Una vicenda che risale al contratto di servizio che Atac aveva stipulato con Roma Tpl per il quale Tpl aveva chiesto un adeguamento. Poi una serie di ricorsi sino ad arrivare al pignoramento. (Serena Marotta)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori