PASQUA E PASQUETTA 2014/ Roma, cosa fare il 20 e 21 aprile? Gli eventi e le feste in programma

- La Redazione

Si accendono a Roma le luci sul Foro di Augusto in occasione del 2767° Natale della città, dove prenderà vita il progetto “Foro di Augusto. 2000 anni dopo”. Gli eventi in programma.

infophoto_colosseo_R439
Roma, infophoto

A partire da lunedì 21 aprile, giorno di Pasquetta, a Roma si accendono le luci sul Foro di Augusto in occasione del 2767° Natale della città, dove prenderà vita il progetto “Foro di Augusto. 2000 anni dopo”. Fino al 21 ottobre 2014, dal lunedì alla domenica, alle ore 21, 22 e 23 gli spettatori potranno ammirare lo spettacolo della ricostruzione del sito archeologico. Utilizzando le tecnologie più all’avanguardia, il progetto illustrerà in modo puntuale il sito archeologico situato lungo Via dei Fori Imperiali e adiacente a via Alessandrina partendo da pietre, frammenti e colonne presenti. Inoltre, come si legge sul sito web ufficiale turistico di Roma Capitale, grazie all’ausilio di audioguide disponibili in 5 lingue (inglese, francese, russo, spagnolo e giapponese) il racconto gli spettatori saranno accompagnati in questo percorso dalla voce di Piero Angela e da filmati e ricostruzioni che mostreranno i luoghi così come si presentavano all’epoca di Augusto: una rappresentazione emozionante ed allo stesso tempo ricca di informazioni dal grande rigore storico e scientifico. Il giorno di Pasquetta, invece, a Parco Villa Gregoriana sono previsti giochi e attività per grandi e piccoli grazie alle visite guidate e i laboratori di Riuso & Riciclo, mentre lo stesso giorno, a partire dalle ore 11, è in programma la Festa di Primavera al Giokificio il Parco Avventura di Roma a Saxa Rubra. Ricordiamo poi che il sito turistico ufficiale di Roma propone un dettagliato itinerario per visitare la città in due giorni, quindi perché non utilizzare proprio il 20 e il 21 aprile? Il percorso parte dalla piazza antistante la Basilica di San Pietro, simbolo della cristianità per eccellenza, per poi arrivare fino ai Musei Vaticani con la famosa Cappella Sistina. Dando le spalle alla Basilica si può percorrere tutta via della Conciliazione fino ad arrivare alla seconda tappa dell’itinerario, Castel Sant’Angelo, per poi continuare verso piazza Navona, il Pantheon, fontana di Trevi e infine il Colosseo e il Foro Romano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori