Tevere/ 2,1 milioni di fondi per pulirlo, Zingaretti: “Lo candidiamo a Horizon 2020” (oggi, 27 gennaio 2017)

- La Redazione

Tevere: 2,1 milioni di fondi per pulirlo. Nicola Zingaretti presenta il progetto e dice che il fiume sarà candidato a Horizon 2020 (oggi, 27 gennaio 2017)

rome-1681634_640
Roma

Il Tevere è il fiume simbolo di Roma ma purtroppo si sa, come tutti i corsi d’acqua cittadini, non è molto famoso per la sua pulizia. Proprio per questo e proprio per dare un’immagine migliore della Città Eterna, la Regione Lazio ha deciso di stanziare 2,1 milioni di euro per pulire il tratto di Tevere che va da Castel Giubileo all’Isola Tiberina. Il progetto, che si chiama “Operazione Tevere pulito”, è stato presentato dal presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti al Circolo canottieri Tevere Remo, dove è stato presentato nei dettagli il programma di pulizia (e non di dragaggio, che è invece competenza statale). Nicola Zingaretti ha detto come l’introduzione di questo bando triennale sia un passo in avanti molto importante nella gestione dei lavori e della pulizia da fare al Tevere, che prima veniva effettuata solo in casi di emergenza. Askanews riporta le parole di Zingaretti: “Per il Tevere finalmente cambia tutto, abbiamo fatto una grande operazione per Roma. Si chiude una stagione di gestione sbagliata, con interventi occasionali, non programmati e scarsamente finanziati. Questo è il primo step della rivoluzione Tevere”.

Con questo progetto del Tevere pulito, Nicola Zingaretti vuole dare un esempio di riqualificazione eco sostenibile dell’ambiente. Proprio per questo ha deciso che, in seguito a questo primo step di pulitura del fiume, candiderà il Tevere a Horizon 2000, programma che finanzia i progetti per la ricerca e l’innovazione in Europa. “Il secondo step è la candidatura del Tevere nel programma di sviluppo ambientale Horizon 2020, con finanziamenti dell’Europa per valorizzare in Europa luoghi particolarmente significativi sul tema della sostenibilità e della valorizzazione ambientale. Noi abbiamo tutte le carte in regola e quindi presenteremo e candideremo il Tevere per questi nuovi finanziamenti. Con la collaborazione dei circoli storici, con l’associazionismo che sta sul Tevere, con la nostra voglia di programmare e l’apertura di questi nuovi canali di finanziamento, scommettiamo non sulle promesse, ma sul fatto che abbiamo iniziato la rinascita di questo luogo meraviglioso”, queste le parole di Nicola Zingaretti riportate da Askanews.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori