Sagitta Alter, compagna Gigi Proietti/ “Abbiamo costruito una famiglia unita”

- Elisa Porcelluzzi

Sagitta Alter è stata la compagna di Gigi Proietti per 58 anni. Non si sono mai sposati, ma sono rimasti insieme fino alla morte dell’attore, il 2 novembre 2020.

Gigi Proietti in compagnia della moglie Sagitta Alter
Gigi Proietti in compagnia della moglie Sagitta Alter

Sagitta Alter, compagna di Gigi Proietti

Sagitta Alter, ex-guida turistica svedese, è stata la compagna di Gigi Proietti per 58 anni. I due si sono conosciuti nel 1962: “La nostra vita di coppia era fatta così: lei continuava a fare la spola con la Svezia, pochi giorni passati stando sempre insieme  cui seguivano strazianti periodi di lontananza”, diceva Proietti, ricordando gli inizi della loro storia d’amore. È stata Sagitta a decidere di stabilirsi a Roma: hanno vissuto insieme dal 1967 fino alla morte dell’attore il 2 novembre 2020. Gigi e Sagitta non si sono mai sposati: “All’inizio perché non credevamo nell’istituzione del matrimonio, poi perché ci sembrava superfluo. Siamo antichi concubini. Il traguardo più bello, quello di costruire una famiglia unita, siamo già riusciti a realizzarlo”, aveva raccontato qualche tempo fa Proietti, come riporta Vanity Fair. La coppia ha avuto due figlie: Susanna e Carlotta, che lavorano entrambe nel mondo dello spettacolo.

Gigi Proietti i “litigi” con Sagitta Alter

In cinquantotto anni insieme, non sono mancate delle liti tra Gigi Proietti e Sagurra Alter: “Mia madre ormai è rassegnata alla pigrizia di papà. Ma si arrabbia ancora su come veste. Mio padre ad esempio si allaccia la giacca a tre bottoni, dalla prima all’ultima asola. Mamma gliela fa aprire. E iniziano a discutere. Lo fanno tutti i giorni. Per stupidaggini. Ma si vede che si amano come fosse il primo giorno”, aveva racconto la figlia Carlotta a Vanity Fair. Le figlie, in più di una intervista, hanno descritto il rapporto dei genitori “litigarello”, ma sempre saldo. A casa Proietti il 6 giugno si è sempre festeggiato lo Sveriges nationaldag, festa nazionale della Svezia, paese d’origine di Sagitta: una volta all’anno in tavola l’amatriciana lasciava il posto alle aringhe e alle polpette di salmone.



© RIPRODUZIONE RISERVATA