DIETA IPERPROTEICA E 4 PIÙ 1 – 4 PIÙ 1 / Ecco la formula segreta per perdere peso

La dieta iperproteica permette di perdere rapidamente cinque chilogrammi grazie a tante proteine e pochissimi carboidrati

18.12.2018, agg. alle 22:31 - Matteo Fantozzi
Dieta
Dimagrire, la dieta per vincere l'obesità

Tra i regimi alimentari più citati nell’ultimo periodo, oltre alla dieta ipercalorica, c’è anche la dieta 4 più 1 – 4 più uno. Questa viene spiegata molto bene nell’ultimo libro di Rosanna Lambertucci “Vivere meglio”. Sono tre le sue fasi che portano il soggetto prima a depurare il suo organismo e solo successivamente a dimagrire. Viene spiegato come solo tramite questa scelta si può arrivare a un dimagrimento che poi sia stabile e duraturo nel tempo. Le tre fasi sono tutte da dieci giorni l’uno con l’obiettivo di rimettere in piedi anche l’intestino. La formula “4 più 1 – 4 più 1” significa che si passa da quattro giorni ovo-latto-vegetariani a un giorno vegano. Lo studio di questo piano è stato effettuato dal Dottor Corrado Pierantoni e ha quindi delle basi scientifiche, le ricette sono state messe a punto dallo chef pluripremiato Fabio Campoli. Oltre a dimagrire la dieta si propone di ridare al corpo un giusto assetto con la possibilità di stare di fatto meglio. (agg. di Matteo Fantozzi)

Molte proteine e pochissimi carboidrati

La dieta iperproteica permette di perdere rapidamente cinque chilogrammi grazie a tante proteine e pochissimi carboidrati. La presenza di molte proteine diminuisce rapidamente l’appetito e quindi regala la possibilità di sentirsi sazi e di evitare così di andare a mangiare i classici spuntini che tanto fanno ingrassare. Questo regime alimentare inoltre permette l’aumento della massa muscolare, favorendo la riduzione del grasso. Pane, pasta, cereali, riso e patate vanno ridotte al minimo e non si devono associare assolutamente all’interno di uno stesso pasto. Inoltre bisogna sempre e comunque preferire verdure e frutta di stagione. Le cotture maggiormente consigliate sono al vapore e o lesse con la riduzione anche del condimento di olio rigorosamente a crudo. Una dieta che ovviamente ha anche degli obblighi come quello di evitare zucchero, bevande gassate e alcol che sono una delle principali vie che portano alla formazione del grasso.

Dieta ipercaloria, cosa si mangia?

Anche per quanto riguarda le proteine la dieta ipercalorica è molto rigida. Tra i consigli più importanti c’è quella di evitare condimenti abbondanti e i classici soffritti che tanto fanno male alla salute. Inoltre si deve preferire la carne bianca a quella rossa ed evitare di eccedere nel consumo del formaggio soprattutto quello stagionato. Si deve bere molto durante l’arco della giornata, minimo due litri al giorno, e aumentare in maniera considerevole il consumo di frutta secca. Durante l’arco della settimana si possono consumare anche le uova sempre due per pasto e mai più di due volte a settimana. Va evidenziato come la dieta iperproteica non deve essere seguita per lunghi periodi di tempo, perché il rischio è quello di ritrovarsi a non assumere gli alimenti necessari per un buono stato di salute. Inoltre va ricordato di consigliare sempre un medico prima di affrontare una dieta del genere per evitare anche di andare a incontrare problemi di salute di non poca entità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA