Saltare la colazione fa ingrassare/ Il primo pasto della giornata è anche il più importante

- Matteo Fantozzi

Saltare la colazione fa ingrassare, il primo pasto della giornata è per i nutrizionisti anche quello più importante perché aiuta il metabolismo a partire. Non mangiare è un grave errore.

salta_colazione
Saltare la colazione fa ingrassare

In Italia finalmente le persone hanno capito che è veramente sbagliato saltare la colazione, purtroppo però il 2% continua ad evitare di mangiare al mattino soprattutto se è a dieta. Questo non porta a dimagrire, anzi il rischio è quello di ingrassare ancora di più. L’Osservatorio Doxa ha pubblicato uno studio approfondito dal nome ”Io comincio bene” che ci fa capire l’importanza appunto della colazione e le conseguenze legate al saltarla regolarmente. All’interno ci sono diversi consigli direttamente dalla nutrizionista e docente dell’Università degli studi Foro Italico di Roma Silvia Migliaccio. La dottoressa spiega: “Anche quando si è a dieta la colazione rimane un pasto fondamentale per il nostro organismo e concederci il dolce al mattino è assolutamente consigliato”. Ovviamente poi sono numerose anche le cose da evitare e su cui magari non esagerare.

IL PRIMO PASTO DELLA GIORNATA È ANCHE IL PIÙ IMPORTANTE

Sono purtroppo ancora tanti quelli che credono che saltare la colazione possa portare a dimagrire, niente di più sbagliato anzi è tutto il contrario. Questo perché il primo pasto della giornata è anche il più importante per tutti i nutrizionisti e specialisti. Questo infatti aiuta a far partire bene il metabolismo che è molto più veloce quando ci svegliamo rispetto alla sera, quindi quanto si mangia è molto più facilmente da smaltire. Questo non vuol dire che bisogna svegliarsi e iniziare ad assumere calorie su calorie. La colazione deve essere un pasto equilibrato, con l’assunzione magari di cereali, yogurt magro, frutta, frutta secca e anche latte. Una colazione che ci porta quindi ad iniziare la giornata col passo giusto e facilita anche quello che accadrà poi durante le altre ore della stessa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori