Salvo Veneziano, Tapiro di Striscia/ Video, frasi sessiste al GF Vip: “Chiedo scusa”

- Valentina Gambino

Salvo Veneziano, Tapiro di Striscia la Notizia per le frasi sessiste al Grande Fratello Vip, ecco la sua spiegazione a Valerio Staffelli.

Salvo Veneziano
Salvo Veneziano al GF Vip 4 (ph. Alessandra Corbi)

Salvo Veneziano è stato squalificato dal Grande Fratello Vip 2020 ed ha ricevuto il Tapiro d’Oro di Striscia la Notizia. Dopo le agghiaccianti esternazioni sessiste nei confronti di Elisa De Panicis e Paola Di Benedetto, l’ex protagonista del primo GF ha avuto modo di “difendersi” chiacchierando con Valerio Staffelli. Salvo dentro la Casa ha detto testualmente: “è da scannare, è da maciullare, da darle due schiaffi e spezzarle la colonna vertebrale”. Veneziano ricevendo il Tapiro ha quindi precisato: “Sicuramente le frasi…la parola scannare è stata identificata come dolore e far del male, ma noi siculi quando diciamo una parola del genere è per indicare una persona che ci piace eccessivamente, è solo in bene, non in male. So però che non è giustificabile. Sono il primo che combatte contro la violenza sulle donne e contro qualsiasi tipo di violenza. Chiedo scusa a tutti, anche alla mia famiglia. Adesso mi dispiace che mia moglie sia stata offesa. Io ho fatto il pagliaccetto, volevo far ridere”.

Salvo Veneziano, Tapiro di Striscia per le frasi sessiste al Grande Fratello Vip

“Sono entrato nella Casa, ho visto determinate cose e allora tra amici era normale commentare questa cosa, forse andava fatto in termini diversi”, ha continuato Salvo Veneziano, ammettendo di essersi sentito attratto fisicamente da Elisa De Panicis e Paola Di Benedetto: “La mia famiglia è stata minacciata, mia figlia è stata minacciata. Io sono un bravo ragazzo, ho sbagliato – ha concluso, sulle sue dibattute esternazioni -, l’ho pagata. Mi hanno eliminato da un grande progetto che è il Gf, che mi ha dato vita. Sono andato su, ho viso la ragazza senza reggiseno, nuda e lì eravamo un po’ giocherelloni. Nella mia ironia ho fatto uno sbaglio dicendo alcune frasi che potevano sembrare aggressive, ma invece nel mio dialetto siciliano significano passione, cuore e amore. Solo questo vogliamo”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA