San Tommaso Apostolo/ Oggi 3 luglio si celebra il Patrono di Saltino

- Matteo Fantozzi

San Tommaso Apostolo si celebra come ogni anno il 3 luglio. È patrono di diverse cittadine come Saltino (MO), Castelfranco di Sopra (AR) e Certaldo (FI).

san tommaso apostolo 2019 iconografia 640x300
San Tommaso Apostolo

San Tommaso Apostolo viene ricordato il 3 luglio di ogni anno e, nello stesso giorno, si commemorano Santi quali: Eliodoro, asceta e vescovo; Anatolio di Laodicea, vescovo e scrittore greco antico e la Santa María Ana Mogas Fontcuberta, religiosa spagnola, che ha dato vita alla Congregazione delle Francescane Missionarie. Il Beato, anche detto Didimo, è uno dei dodici apostoli ed è ricordato soprattutto per un particolare episodio legato a Gesù. Sulla base di quanto riportato nel Vangelo secondo Giovanni, San Tommaso dubitò della risurrezione di Gesù per riconoscerlo subito dopo.

San Tommaso Apostolo è patrono di diverse città italiane: Saltino (MO), Castelfranco di Sopra (AR), Certaldo (FI), Ortona (CH), Barrea (AQ), Giovinazzo (BA), Vergnacco di Reana (UD), Piove di Sacco (PD), Boasi (GE) e Daiano (TN), solo per citarne alcune.

San Tommaso Apostolo, la vita del Beato

Stando alle informazioni riportate nel Nuovo Testamento, l’apostolo San Tommaso nasce in Galilea nel I secolo a.C. La figura di San Tommaso appare in alcuni parti del Vangelo secondo Giovanni. Dopo la morte di Lazzaro, i discepoli fronteggiano Gesù poiché egli voleva tornare in Giudea, dove gli Ebrei avevano cercato di lapidarlo. Gesù non demorde e San Tommaso afferma di essere pronto a morire insieme a lui. San Tommaso ricompare nell’ultima cena, dubitando delle parole di Gesù che rassicura i discepoli su quanto stanno per fare. Il momento più importante che vede San Tommaso come protagonista è quando egli mette in dubbio la risurrezione di Gesù, per poi ricredersi. Invece secondo la tradizione, San Tommaso Apostolo evangelizza la Siria ed Edessa. In seguito converte Taddeo di Edessa, per fondare la comunità cristiana di Babilonia.

Anni dopo, si sposta fino all’India e comincia la predicazione a Muziris, dove c’era una colonia ebraica, dove converte al cristianesimo gli ebrei e gli indiani e fonda a Malabar una comunità cristiana. Prosegue in la vangelizzazione anche in Cina e, tornato in India, muore a Mylapore nel 72 d.C. Pare che l’apostolo viene ucciso da una lancia per volere del Misdaeus su una collina vicina all’odierna Chennai.

Il video della vita del Beato San Tommaso Apostolo







© RIPRODUZIONE RISERVATA