Sandra Mondaini e Raimondo Vianello/ 52 anni d’amore e frasi cult (Storie della Tv)

- Emanuele Ambrosio

Sandra e Raimondo Vianello, una delle coppie più celebri del piccolo schermo, al centro dello speciale “Storie della Tv – Raimondo Vianello: la fantasia al potere”

sandra mondaini raimondo vianello wikipedia 640x300
Sandra Mondaini e Raimondo Vianello (Wikipedia)

Sandra e Raimondo Vianello, una delle coppie più celebri del piccolo schermo, viene raccontata nello speciale “Storie della Tv – Raimondo Vianello: la fantasia al potere” in onda sabato 6 giugno 2020 su Rai3. Il programma a cura di Alessandro Chiappetta ed Enrico Salvatori con la complicità di Stefano Di Gioacchino e la consulenza di Aldo Grasso ricordano il grandissimo Raimondo Vianello, una delle colonne portanti del varietà italiano. Per l’occasione a ricordare e parlare di Vianello ci saranno ospiti: Vito Molinari, Carla Vistarini, Massimo Giuliani e Iva Zanicchi. Un lungo viaggio alla scoperta del gentiluomo della risata considerato un pilastro dello spettacolo italiano. A dieci dalla scomparsa avvenuta il 15 aprile del 2010, il ricordo di Raimondo Vianello è ancora vivo nel cuore dei telespettatori e di tutti i colleghi ed amici che l’hanno conosciuto. Una carriera unica e straordinaria che Vianello ha condiviso in buona parte con la moglie Sandra Mondaini con cui ha formato una delle coppie più amate e famose del mondo dello spettacolo.

Sandra e Raimondo Vianello, le frasi cult

52 anni insieme: Sandra Mondaini e Raimondo Vianello sono ancora oggi la coppia numero uno dello spettacolo italiano. Insieme hanno conquistato tantissimi successi che li hanno visti conquistare dapprima le reti Rai e poi quelle Fininvest, visto che la coppia nel 1982 fu la prima a decidere di lasciare l’azienda di Viale Mazzini per debuttare nella nuova rete televisiva di Silvio Berlusconi. Su Canale 5 il successo è immediato: da “Zig Zig” a “Il gioco dei 9” fino alla messa in onda della serie cult “Casa Vianello” considerata la sit-com più longeva e di maggior successo della tv italiana. Insieme hanno coniato alcune gag e battute entrate di diritto nella storia come la mitica frase “Che barba, che noia” detta della Mondaini alla fine di ogni puntata. “Se mi guardo indietro non ho pentimenti. Dovessi ricominciare, farei esattamente tutto quello che ho fatto. Tutto. Mi risposerei anche. Con un’altra, naturalmente” diceva Raimondo in una delle sue battute più note ed amate. Non solo, sempre parlando della moglie Sandra, Raimondo ironizzava sul loro rapporto e sul matrimonio: “quel giorno non ti ho chiesto mica di sposarmi, ti ho solo chiesto un parere: se noi due ci sposassimo saresti contenta?”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA