OMS/ La sigaretta elettronica è inutile e dannosa. E stop agli additivi nelle “bionde”

- La Redazione

L’Oms ha messo al bando gli additivi e gli aromi presenti nelle sigarette, definendo la sigaretta elettronica inutile e nociva.

sigarette_R400
Il fumo e i tumori

L’Oms ha messo al bando gli additivi e gli aromi presenti nelle sigarette, definendo la sigaretta elettronica inutile e nociva.

Stop agli additivi e agli aromi nelle sigarette. Lo ha stabilito l’Oms, l’Organizzazione Mondiale per la Sanità, nella conferenza sul controllo del tabacco svoltasi a Punta del Este, in Uruguay. 171 Paesi hanno firmato un accordo secondo il quale tali “incentivi” al fumo saranno banditi. La conferenza, inoltre, si è scagliata contro le sigarette elettroniche, definendole una moda inutile e stupita. Non solo. Oltre a non essere assolutamente provato che aiuterebbero a smettere di fumare, non sarebbe neanche testato il fatto che sono innocue.

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO 

 

Secondo Eduardo Bianco, direttore regionale dell’Alleanza per la Convenzione-quadro anti-tabacco dell’Oms, la sigaretta elettronica «sabota in realtà le strategie messe in atto dall’Oms nella sua lotta contro il fumo». Il prodotto, in vendita in ogni farmacia, consiste in un mini-aerosol che emana dei vapori aromatizzati che danno l’illusione del fumo. «Ma – aggiunge Bianco – non è assolutamente provato che aiutino a smettere, anzi, c’è chi le usa perché in alcuni paesi sono permesse anche dove il fumo è vietato». Alcuni ingredienti, poi, «sono nocivi».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori