SCIOPERO TRENI 16 E 17 GIUGNO 2022/ Trenitalia, orari e disagi: i servizi garantiti

- Alessandro Nidi

Sciopero treni oggi e domani, 16 e 17 giugno 2022: agitazione sindacale Trenitalia, tutte le informazioni utili su orari e disagi

Sciopero Trenord
Stazione Milano Cadorna (LaPresse)

Non mancano disagi e problematiche per lo sciopero dei treni indetto per oggi, giovedì 16, e domani, venerdì 17 giugno 2022. Fortunatamente alcuni treni a lunga percorrenza non dovrebbero subire variazioni, mentre per quanto riguarda i treni regionali sono previsti alcuni servizi garantiti: entrando nel dettaglio, nelle fasce orarie 6-9 e 18-21.

Riflettori accesi in particolare sulla giornata di domani, quando sono previsti i principali disagi per il fine settimana. Situazione a dir poco delicata nella Capitale, dove è stato proclamato uno sciopero di quattro ore proclamato da Orsa Tpl e Usb Lavoro Privato. Secondo quanto confermato dalle sigle, i mezzi Atac – sia metro e bus che tram – saranno a rischio nella fascia oraria 8.30-12.30. Nessuna preoccupazione, invece, per le linee Contral, di Fs e quelle bus gestite da Roma Tpl. (Aggiornamento di MB)

SCIOPERO TRENI, LA NOTA DI TRENITALIA

Saranno 24 ore di disagio quelle che molti passeggeri e pendolari si troveranno a vivere tra le 21 di oggi, giovedì 16 giugno, e le 21 di domani, venerdì 17 giugno, a causa dello sciopero dei treni legato allo sciopero nazionale del personale delle Ferrovie dello Stato. L’agitazione sindacale, come ha reso noto con una breve nota il gruppo FS Italiane, può comportare modifiche al servizio anche prima dell’inizio e dopo la sua conclusione. Partiamo, però, da una certezza: se non sono preventivate modifiche di alcuna natura alla circolazione dei treni a lunga percorrenza, per i treni regionali sono del tutto assicurati i servizi essenziali previsti in caso di sciopero nei giorni feriali (dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21).

Tuttavia, come ha spiegato Trenitalia, dal momento che in corso di sciopero si potrebbero verificare variazioni non preventivate, quale, ad esempio, la modifica di itinerario per i treni a lunga percorrenza, è importante “prestare la massima attenzione ai comunicati diffusi nelle stazioni e dagli organi d’informazione”.

SCIOPERO TRENI 16 E 17 GIUGNO 2022: INFO UTILI

Trenitalia ha poi effettuato un ulteriore precisazione, utile a “mettere in guardia” i fruitori del servizio di mobilità via ferro: “I treni che si trovano in viaggio a sciopero iniziato arrivano comunque alla destinazione finale se è raggiungibile entro un’ora dall’inizio dell’agitazione sindacale; trascorso tale periodo, i treni possono fermarsi in stazioni precedenti la destinazione finale”.

In ogni caso, per essere totalmente certi di non incappare nello sciopero dei treni e nei suoi inevitabili disagi, ricordiamo che informazioni su collegamenti e servizi possono essere reperite anche consultando l’applicazione ufficiale di Trenitalia, la sezione Infomobilità del sito delle Ferrovie dello Stato, la sezione lavori e modifiche al servizio del sito web trenitaliatper.it, i canali social e web del Gruppo FS Italiane, il numero verde gratuito 800 89 20 21, oltre che nelle biglietterie e presso il personale di assistenza clienti.





© RIPRODUZIONE RISERVATA