Scontro tra due aerei ultraleggeri: 2 morti e un ferito/ Trani, precipitati al suolo

- Alessandro Nidi

Incidente tra due aerei ultraleggeri a Trani: scontro in quota, poi il doppio schianto al suolo. Tentato anche un atterraggio d’emergenza

Lecce, ultraleggero precipita e prende fuoco
Ultraleggero precipita e prende fuoco (Foto Twitter)

Drammatico incidente nei cieli di Trani, dove due aerei ultraleggeri, a causa di una dinamica ancora tutta da chiarire, sono precipitati nell’area di contrada Casalicchio, dopo essersi scontrati in volo, stando a quanto riferito da “La Gazzetta del Mezzogiorno”. In base a quanto si apprende sino a questo momento, il decollo sarebbe avvenuto a Macerone, nella zona di San Giovanni Rotondo (Foggia) in direzione Fondone. Dopo il contatto in quota tra i due mezzi, sarebbe accaduto l’irreparabile e, come spiega il quotidiano sopra menzionato, trattandosi di ultraleggeri “non hanno rotte previste in diretto contatto con la torre di controllo, e possono volare a vista sotto quote prestabilite”.

I due aerei ultraleggeri precipitati a Trani erano usciti in gruppo e uno dei due avrebbe anche tentato di eseguire un atterraggio d’emergenza nelle vicinanze del casello autostradale tra Trani e Corato, per poi essere raggiunto dai mezzi di soccorso via terra. Purtroppo, il bilancio dell’incidente è drammatico: ci sono due morti e un ferito, quest’ultimo ricoverato all’ospedale “Bonomo” di Andria in codice giallo, vigile e orientato. Le sue condizioni di salute sembrerebbero fortunatamente non essere gravi.

SCONTRO TRA 2 AEREI ULTRALEGGERI A TRANI: TRAGEDIA NEI CIELI DI PUGLIA

Detto del primo dei due aerei ultraleggeri scontratisi a Trani, per quanto concerne il secondo mezzo le informazioni che giungono dalla località pugliese sono tutt’altro che positive. Il velivolo è stato infatti individuato in zona Schinosa fra gli ulivi, con i suoi due occupanti che, in base a quanto riferisce la stampa locale, hanno perso la vita nel violento impatto al suolo.

Come spiega il quotidiano “Trani Live”, a margine dell’incidente che ha coinvolto i due aerei ultraleggeri, “i soccorritori hanno raggiunto il luogo preciso grazie alle indicazioni di alcuni braccianti presenti in loco. Sul posto vigili del fuoco distaccamento di Corato, un elicottero dei pompieri e 118″.







© RIPRODUZIONE RISERVATA