Scontro tra treni in Emilia Romagna: collisione tra Frecciarossa e regionale/ 17 persone ferite

- Josephine Carinci

Scontro tra treni in Emilia Romagna tra un Frecciarossa e un regionale: i due mezzi procedevano a bassa velocità. 17 i feriti, nessuno in maniera grave

traffico ferroviario Immagine di repertorio, Wikipedia

Dramma sfiorato in Emilia Romagna dove due treni, un Frecciarossa e un regionale, si sono scontrati lungo la linea ferroviaria Bologna-Rimini, nel territorio di Faenza (Ravenna). Sarebbero 17 i feriti. Sul posto, come spiega l’Ansa, sono prontamente intervenuti i vigili del fuoco, con squadre da Ravenna e da Forlì. I due treni procedevano a bassa velocità, quasi di manovra. Il Frecciarossa viaggiava tra Lecce e Venezia con 400 persone mentre il Regionale tra Pesaro e Bologna con 60 persone a bordo. I 17 feriti avrebbero riportato solamente contusioni e ferite lievi.

A seguito dello scontro fra treni, come informa il servizio Infomobilità sul sito Trenitalia.com, “la circolazione è ancora sospesa tra Forlì e Faenza, in corso l’intervento dei Vigili del fuoco, in attesa dei tecnici e delle forze dell’ordine”. Come sottolinea Il Messaggero, il treno Frecciarossa 8828 partito da Lecce alle 12.57 sarebbe dovuto arrivare a Venezia Santa Lucia alle 22.09 ma è fermo dalle 19.38 nei pressi di Forlì; il treno Frecciarossa 8823 da Milano a Pescara è fermo dalle 20.10 a Faenza; il Freccia rossa 9810 da Pescara a Milano è fermo dalle 20.14 a Rimini mentre l’Intercity 614 da Lecce a Milano è fermo dalle 20.07 a Cesena.

Scontro tra treni: la dinamica al vaglio degli inquirenti

Come spiega l’Ansa, lo scontro tra treni in Emilia Romagna sarebbe stato una sorta di tamponamento: le cause e la dinamica sono ancora in corso di ricostruzione da parte di Trenitalia e dei Vigili del fuoco. Qualcosa sarebbe andato storto tra le comunicazioni: così il treno che seguiva ha urtato quello che precedeva. Secondo una prima ricostruzione il macchinista si sarebbe accorto dell’ostacolo lungo i binari: la velocità sarebbe stata però molto bassa. Le persone ferite sono 17 ma nessuna in maniera seria. Il traffico ferroviario è stato sospeso tra Forlì e Ravenna e il personale del gruppo Ferrovie è a lavoro per gli interventi di messa in sicurezza.

“Siamo lavorando a stretto contatto con la Regione Emilia Romagna e con le forze di Protezione civile. Un ringraziamento ai Vigili del fuoco e ai soccorsi, prontamente intervenuti” ha scritto su Facebook il sindaco di Faenza, Massimo Isola. Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini, sta seguendo con attenzione quanto quanto accaduto in provincia di Ravenna, dove si è verificato uno scontro tra treni, un Frecciarossa e un regionale. Secondo quanto riferisce il Mit in una nota, il vicepremier avrebbe chiesto accurate relazioni sulle condizioni e l’assistenza dei feriti.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Trasporti e Mobilità

Ultime notizie