Scuola, primo studente positivo al Coronavirus/ Roma “Docenti e alunni in isolamento”

- Raffaele Graziano Flore

Primo studente positivo al Covid-19 in una scuola privata di Roma. Scattato il protocollo: “I docenti e i compagni di classe che hanno avuto contatti col ragazzo sono già in isolamento”

chiamata veloce
Aula scolastica, immagine di repertorio (Pixabay, 2020)

Come già era avvenuto in altri Paesi anche in Italia, che si appresta tra pochi giorni alla riapertura degli istituti, sarebbe prima o poi accaduto: nelle ultime ore è stato infatti registrato il primo caso di uno studente positivo al Covid-19 in una scuola di Roma. Secondo quanto riporta “Il Fatto Quotidiano” nella sua edizione online, il primo episodio registrato di contagi tra studenti riguarderebbe la scuola Marymount International di Roma e riguarderebbe un ragazzo che frequenta l’ultimo anno del liceo: già da questa mattina la preside dell’istituto ha comunque provveduto ad avvertire i genitori di tutti gli alunni e il corpo docente, facendo scattare il protocollo approntato per queste situazioni. Per tale motivo tutti gli insegnanti e i compagni dello studente risultato positivo al Coronavirus che hanno avuto contatti con lui si trovano al momento in isolamento domiciliare e presto saranno sottoposti al test del tampone.

ROMA, PRIMO STUDENTE POSITIVO AL COVID: “GIA’ IN ISOLAMENTO DOCENTI E COMPAGNI”

In totale, tra corpo docente e compagni di classe del ragazzo positivo al Covid-19, pare che la Asl numero 1 della Capitale ha messo in isolamento 60 persone. Per quanto riguarda invece la sospensione forzata dell’attività didattica, la Marymount International (rinomato istituto cattolico paritario) ha già organizzato un planning per proseguire con le lezioni online e continuare così a seguire il programma concordato. Il fatto che si sia registrato in questa scuola il primo caso di positività comunque non sorprende per il semplice fatto che la Marymount ha semplicemente aperto le porte alcuni giorni prima rispetto agli istituti pubblici e quindi, in un modo o nell’altro, nei prossimi giorni tutte le scuole private finiranno sotto la lente ingrandimento in quanto costituiranno un interessante test di prova sulle modalità con cui verranno applicati i tanto discussi protocolli sanitari nei possibili casi di positività.

© RIPRODUZIONE RISERVATA