SCUSA MA TI VOGLIO SPOSARE/ Su Italia 1 il film con Raoul Bova (1 settembre)

- Bruno Zampetti

Questo pomeriggio su Italia 1 andrà in onda, a partire dalle 14:00, il film Scusa ma ti voglio sposare, diretto da Federico Moccia, con protagonista Raoul Bova

scusa_ma_ti_voglio_sposare
Scusa ma ti voglio sposare

“Scusa ma ti voglio sposare” è il titolo del film di genere sentimentale-commedia che sarà trasmesso sul canale televisivo Italia 1 oggi alle ore 14.00. La pellicola è stata realizzata in Italia nel 2010, il regista è Federico Moccia e la trama è tratta proprio da un suo romanzo. Il protagonista maschile è Raoul Bova, quello femminile invece è interpretato dalla ventiduenne Michela Quattrociocche. Le musiche portano la firma di un gruppo pop italiano, gli Zero Assoluto, insieme al musicista Emanuele Bossi. “Scusa ma ti voglio sposare” è il seguito di un’altra pellicola diretta dallo stesso regista e interpretata dagli stessi attori, si tratta del film “Scusa ma ti chiamo amore” uscito nel 2008. 

SCUSA MA TI VOGLIO SPOSARE, LA TRAMA DEL FILM

Dopo 8 mesi di convivenza con Niki (Michela Quattrociocche), l’affascinante Alex (Raoul Bova) lascia il faro, compra un appartamento a Roma e si trasferisce nella capitale insieme alla sua giovane compagna. Nel frattempo sono accadute molte cose agli amici storici di Alex; Susanna si separa dal marito perché scopre che la tradisce, Enrico è stato abbandonato dalla moglie e ora vive insieme a sua figlia e Cristina e Flavio stanno affrontando una vera crisi di coppia. Anche per le amiche di Niki qualcosa è cambiato; Olly è assorbita completamente dal suo lavoro, Erika ha più di una relazione e Diletta, che amoreggia da tempo con Filippo, si è accorta di essere incinta. Alex e Niki invitano a cena i loro amici nella nuova casa di Roma e vengono messi al corrente di quanto è capitato ad ognuno di loro. Il mattino seguente Niki esce per andare all’università e dimentica di chiudere il suo pc portatile; Alex ne approfitta per dare un’occhiata ai messaggi e nota che sulla chat di Niki arrivano messaggi da parte di molti ragazzi. Niki stringe amicizia con Guido, un collega di università amante della poesia; a sua volta Alex, che non si aspettava tanti messaggi in chat nel computer della sua compagna, prende una decisione: farà a Niki la proposta di matrimonio. Organizza un viaggio a sorpresa a Parigi e, nel bel mezzo di una cena romantica con Niki, Alex le chiede di sposarlo e la ragazza accetta. Ora il fidanzamento è ufficiale, le famiglie dei due giovani si conoscono e si comincia a pensare all’organizzazione delle nozze. Le due sorelle di Alex vogliono occuparsi di tutto, ma Niki non sembra esserne contenta; quindi si lamenta con il fidanzato e i due finiscono per litigare. Quando anche le sue amiche la deludono, Niki non è più sicura di volere questo matrimonio e decide di scrivere una lettera a Alex in cui gli spiegherà i suoi timori e la sua decisone di non volersi più sposare. Un brutto colpo per il povero Alex che, triste e sconsolato, se ne va a casa di Pietro e scopre che a vivere già con il suo amico ci sono Enrico con la bambina e anche Flavio. Intanto Niki, che ora si vede con Guido e ha chiuso definitivamente con Alex, decide di fare un viaggio a Ibiza, insieme a Guido e alle sue storiche amiche con le quali si è riappacificata. Alex non si dà pace, ama Niki e non sopporta l’idea di perderla. La raggiunge a Ibiza e, nel bel mezzo di un concerto che si sta svolgendo sul litorale marino, si presenta sul palco e si scusa con la sua amata Niki. A questo punto Niki si rende conto di amarlo ancora tanto, si avvicina al palco, si abbracciano e si baciano. I due convolano a nozze e danno vita a una magnifica festa all’aperto, in compagnia delle loro famiglie e dei loro amici. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA