Sondaggi politici/ FdI al 21,1%, poi Lega-Pd. Renzi e Calenda sotto il 3%

- Carmine Massimo Balsamo

Sondaggi politici e intenzioni di voto, i dati di Termometro Politico: Rdc e obbligo vaccinale potrebbero mettere in crisi il governo

sondaggi politici
Giorgia Meloni (LaPresse)

Qualche variazione degna di nota nell’appuntamento settimanale con i sondaggi politici di Termometro Politico. In vetta alla classifica troviamo ancora Fratelli d’Italia: il partito guidato da Giorgia Meloni si attesta al 21,1%. In calo sia Lega che Partito Democratico: il partito di Matteo Salvini è quotato al 20,3%, mentre i dem di Enrico Letta passano al 19,2%.

I sondaggi politici di TP portano buone novelle a Movimento 5 Stelle e Forza Italia: i pentastellati salgono al 16%, mentre gli azzurri di Silvio Berlusconi toccano quota 7%. La Sinistra è al 2,9%, mentre Italia Viva di Matteo Renzi e Azione di Carlo Calenda sono al 2,8%. Poi troviamo +Europa all’1,6%, Verdi all’1,4% e, infine, Partito Comunista all’1%.

SONDAGGI POLITICI: I DATI DI TP

I sondaggi politici di Termometro Politico hanno poi analizzato quali potrebbero essere i dossier in grado di mettere a dura prova la tenuta del governo. La maggioranza degli intervistati, il 32,6%, ha citato il reddito di cittadinanza, mentre il 28,3% l’obbligo vaccinale. Il 9% ha citato le pensioni, mentre il 6% il green pass. Il 19% ha citato altri dossier o nulla di tutto ciò.

Sempre a proposito di green pass, TP ha chiesto agli italiani un giudizio sulla possibile obbligatorietà del certificato verde per dipendenti pubblici e privati: per il 38,3% è necessario, mentre per il 22,5% è meglio mettere l’obbligo vaccinale per tutti. Il 19,5% s’è detto a favore della vaccinazione ma questa sarebbe violazione dei diritti individuali, mentre il 15,3% è contro il green pass e anche contro i vaccini. Il 2,8%, infine, è favore del green pass per i dipendenti pubblici ma non per quelli privati.



© RIPRODUZIONE RISERVATA