SORPRESA DI NATALE/ Video: Usa, azienda regala ai dipendenti 10 milioni di dollari

- Paolo Vites

Un imprenditore ha regalato ai suoi dipendenti dieci milioni di dollari suddivisi tra di loro

st john properties
Immagine da Youtube

Il nome del proprietario che dà il nome all’azienda stessa, è tutto un programma: Edward St. John, boss della St. John Properties. Come dire, Edoardo San Giovanni, delle Proprietà San Giovanni, società immobiliare. L’uomo, un imprenditore americano, è anche profondamente religioso, cattolico praticante, ha frequentato una scuola cattolica, la Mount St. Joseph High School a Baltimora. Bene, cosa centra tutto questo? Centra, perché l’imprenditore si è fatto protagonista di un evento eccezionale di cui ha parlato tutto il mondo. Qualcosa che non succede spesso, anzi praticamente mai. Perché è più facile per un dipendente trovarsi lo stipendio tagliato o non ricevere la tredicesima con la scusa di difficoltà economiche, che trovare nella busta di Natale da un minimo di 50mila dollari fino a un massimo di 240mila, a seconda degli anni di lavoro. E’ successo con enorme sorpresa dei 198 dipendenti qualche girono fa, durante la classifica festa di auguri natalizi e di consegna della tredicesima, molti di loro sono scoppiati in lacrime quando hanno visto cosa c’era dentro la busta rossa. Si trattava di un bonus complessivo di 10 milioni di dollari, suddiviso come detto a seconda degli stipendi.

LA BUSTA E LA SORPRESA

Volevamo ringraziare i nostri dipendenti per l’eccellente risultato raggiunto quest’anno, ha detto il presidente, volevamo ringraziarli per il loro impegno. Non solo: quella sera erano presenti tutti i dipendenti dell’azienda che ha otto filiali distribuite per gli Stati Uniti, ed è stato pagato loro il viaggio in aereo e il soggiorno in albergo perché fossero tutti presenti. St, John, 81 anni, ha spiegato il motivo della sua azione: «Volevo celebrare i buoni risultati e renderlo significativo per le persone che lo hanno reso davvero possibile. Dirigo la nave ma sono loro che la fanno avanzare ». Una concezione dei lavoratori ben diversa da quella che hanno quasi tutti gli imprenditori. Un giovane, appena assunto e che ancora non ha ricevuto il suo primo stipendio, ha trovato nella busta cento dollari, ma quasi tutti ne hanno ricevuto 50mila. Uno a uno sono danti a ringraziare, abbracciando St. John e dicendo come avrebbero usato quei soldi, molti per pagare dei debiti o il mutuo della casa o le spese universitarie dei figli. Anche l’arcidiocesi di Baltimora ha voluto sottolineare il gesto con un tweet, dicendo che l’imprenditore conosciuto per la sua filantropia, ha detto che è stata ispirata dall’educazione ricevuta quando frequentava la scuola cattolica”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA