Sottomarino nucleare russo davanti Sicilia?/ “Missili supersonici”: in volo jet Usa

- Silvana Palazzo

Russia, individuato sottomarino nucleare davanti alla Sicilia: "Ha 24 missili supersonici". In volo due jet Usa dalla base di Sigonella, ma nessuna conferma ufficiale...

Sottomarino Sottomarino

Un sottomarino nucleare russo si aggira nel Mar Mediterraneo. I movimenti stanno avvenendo sotto gli occhi attenti della Nato, che monitora la situazione. A dare la notizia comunque il media NavalNews, secondo cui si tratterebbe di un sottomarino d’attacco che forse è dotato di missili da crociera. Non è chiaro da quanto stia operando nella zona, ma pare che il sottomarino russo K-266 Orel si troverebbe nelle acque italiane tra Malta e Sicilia, anche se la notizia non è stata confermata da fonti ufficiali. Secondo la testata online, potrebbe essere stato mandato per sostituire l’incrociatore russo Marshal Ustinov che aveva lasciato il Mar Mediterraneo il 24 agosto.

«Siamo sicuri che sia a propulsione nucleare», scrive NavalNews, pur precisando che non è noto al momento di che tipo di sottomarino russo si tratti. Di sicuro non è un caso isolato, visto che la Russia ha già schierato sottomarini a propulsione nucleare nel Mediterraneo, seppur non di frequente. Chiaramente nel contesto attuale, questo movimento sarebbe legato agli sviluppi della guerra in Ucraina. «E anche alle recenti tensioni fra Serbia e Kosovo».

SOTTOMARINO NUCLEARE RUSSO: LA “CACCIA” USA…

A fornire un’ipotesi relativa al modello del sottomarino russo è un’altra testata BlackSeaNews, secondo cui si tratterebbe di uno dei sottomarini Oscar II che è ancora in servizio nella Flotta del nord russa. Si tratta di un mezzo che nel 2017 è stato “aggiornato” per i missili Onyx. Ieri, dunque, per diverse ore nell’area dove sarebbe stato individuato il sottomarino russo è stata notata comunque un’intensa attività dell’aeronautica Usa. In particolare, due jet Boeing P8 si sono concentrati su un piccolo tratto di mare, sorvolandolo in cerchi concentrici, manovre che, secondo quanto riportato da Repubblica, confermano in maniera inequivocabile la ricerca di un sommergibile.

Gli aerei americani decollati dalla base di Sigonella hanno sorvolato la zona per ore, prima a sud di Malta poi in un’area compresa tra l’isola e Capo Passero, in Sicilia. Solo in serata la “caccia” è stata interrotta. Pare che questi tipi di sottomarini siano armati con 24 potenti missili antinave supersonici Granit (SS-N-19 Shipwreck). La Russia dispone già di due sottomarini KILO nel Mar Mediterraneo che si trovano presso la base della Marina russa a Tartus in Siria. Anche se armate con missili da crociera Kalibr antinave e da attacco terrestre, sono però più limitate dei sottomarini nucleari. Sono stati schierati in Siria prima della guerra e si trovano sostanzialmente in porto.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Russia

Ultime notizie