Speed/ Su Rete 4 il film con Sandra Bullock e Keanu Reeves (oggi, 7 luglio 2020)

- Matteo Fantozzi

Speed in onda su Rete 4 oggi, 7 luglio, dalle 21:25. Nel cast Keanu Reeves, Sandra Bullock, Dennis Hopper, Joe Morton, Jeff Daniels, Alan Ruck, Glenn Plummer e Beth Grant.

Speed
Speed, una scena del film

Speed va in onda su Rete 4 per la prima serata di oggi, martedì 7 luglio, a partire dalle ore 21:25. Si tratta di un film americano realizzato nel 1994 da diverse case cinematografiche tra cui da Twenty Century Fox. Un vero e proprio capolavoro Chi ha vinto due premi Oscar per il miglior montaggio sonoro e per il miglior sonoro. La regia del film è stata affidata a Jan de Bont, il soggetto e la sceneggiatura sono stati scritti da Graham Yost, il montaggio è stato eseguito da John Wright e le musiche della colonna sonora sono state composte da Mark Mancina. Nel cast sono presenti Keanu Reeves, Sandra Bullock, Dennis Hopper, Joe Morton, Jeff Daniels, Alan Ruck, Glenn Plummer e Beth Grant.

Speed, la trama del film

In Speed ci troviamo nella città di Los Angeles negli Stati Uniti d’America con una situazione di emergenza che riguarda una palazzo dove sono presenti numerosi uffici e negozi. In particolare uno psicopatico alla ricerca di guadagni facili ha piazzato delle bombe su una ascensore ultraveloce. Non appena alcuni clienti e passeggeri prendono un ascensore lui fa saltare una parte dei cavi in maniera tale che l’ascensore si blocchi grosso moto al trentesimo piano e quindi sia pericolosamente a rischio. Della vicenda si occupa immediatamente la polizia di Los Angeles la quale è chiamata a contrattare con il pericoloso attentatore il quale richiede in cambio della vita dei passeggeri un premio di 3 milioni di dollari. Tu non presenti nella tasca forza messa a disposizione dal distretto di Polizia due agenti di nome Jack e Harry. Jack avendo intuito come l’attentatore comunque farà saltare in aria l’ascensore mentre prendono tempo riesce ad aprire la struttura e permettere a tutti i vari passeggeri di mettersi in salvo proprio un attimo prima che questa rovini al suolo.

A questo punto i due agenti di polizia si rendono conto è l’attentatore era presente nel montacarichi della stessa struttura e quindi cercano di bloccarlo ma la cosa non sarà semplicissima che perché lui utilizzando le armi di cui dispone riesce ad avere sotto il proprio controllo uno degli stessi agenti. Con il consenso del proprio collega gli spara alle gambe e questo permette alla gente di potersi rivalere nei confronti di criminali il quale però farà saltare una ulteriore bomba che aveva inserito all’ingresso dell’enorme dificio in maniera tale da ottenere una seconda opzione per la fuga. I due agenti di polizia per il coraggio dimostrato vengono insigniti di una importante onorificenza ma ben presto dovranno tornare al lavoro ed occuparsi nuovamente dello stesso attentatore il quale è riuscito a salvarsi ed è pronto nuovamente a tentare la sorte piazzando altri ordigni per varie location della città di Los Angeles. Insomma sarà una vera e propria sfida tra gli agenti di polizia e questo psicopatico molto esperto per quanto riguarda l’utilizzo di bombe ed armi similari.



© RIPRODUZIONE RISERVATA