Star Judo Club, centro Maddaloni/ “Da qui guaglioni con la testa sulle spalle”

- Emanuele Ambrosio

La Star Judo Club è la palestra di Gianni Maddaloni nata per dare ai giovani di Scampia un’alternativa valida alla vita da strada

Palestra Maddaloni

Cos’è lo Star Judo Club, centro Maddaloni?

La Star Judo Club è la palestra di Gianni Maddaloni nata per dare ai giovani di Scampia un’alternativa valida alla vita da strada. La palestra è il cuore pulsante della fiction “L’Oro di Scampia” con protagonista Beppe Fiorello che è nata proprio dalla storia di vita reale di Gianni Maddaloni e il figlio Pino Maddaloni che dal sobborgo di Scambia è arrivato alla medaglia d’oro alle Olimpiadi di Tokyo 2000. Una storia di rivalsa per una zona che spesso è considerata solo luogo di spaccio e criminalità, ma in cui vivono persone oneste e coraggiose che vogliono cambiare le cose.

Tra queste c’è proprio Gianni Maddaloni, infermiere di giorno e maestro di judo che proprio a Scampia ha messo su questa palestra in cui si respira pace e sicurezza. Intervistato dalla stampa, il maestro di judo parlando proprio del suo centro sportivo dichiarò: “da gennaio finalmente aprirà. Al suo interno ci sarà una palestra polivalente di mille metri quadrati per le arti marziali e la boxe e quattro centri poliambulatoriali gratuiti. Di questo saremo sempre grati al presidente del Coni Giovanni Malagò e al colonnello Luca Andreoli per la promessa fatta e mantenuta”.

Palestra Maddaloni: “mille metri quadrati per le arti marziali e la boxe”

Un nuovo spazio quello ricreato all’interno della palestra Maddaloni che guarda con speranza non solo ai giovanissimi di Scampia, ma anche dei quartieri vicini a rischio. “Il “Programma Maddaloni” sta seguendo dieci ragazzi “molto difficili” tra i 14 e i 18 anni: non vogliono andare a scuola e rifiutano qualsiasi tipo di regola. Ma posso assicurare che qui dentro entrano che sono delle tigri ed escono agnellini, guaglioni con la testa finalmente sulle spalle, pronti per affrontare il mondo” – ha detto Gianni Maddaloni oramai diventata da diversi anni una vera e propria istituzione nella periferia di Napoli. Il suo impegno, coraggio e caparbietà, infatti, gli hanno permesso di formare giovani talenti come i figli che da Scampia sono arrivati a conquistare importantissimi riconoscimenti nello Judo Mondiale. Una storia bella quella di O’ Maè di Scampia, come viene chiamato, che con il suo progetto è riuscito a creare un luogo di ritrovo per i giovanissimi e non solo, un luogo diventato per tantissimi giovani una vera e valida alternativa alla strada.



© RIPRODUZIONE RISERVATA