Stash, galanteria ai giudici di Amici Speciali/ Un retroscena rivela che…

- Hedda Hopper

Stash, regali ai giudici di Amici Speciali ma non si tratta delle tanto nominate mozzarelle bensì delle creme per il corpo produzione “Fiordispino”

stash domenica in
Stash a Domenica In

Chi ha seguito Amici Speciali sa bene che Stash ha lanciato la questione mozzarelle sin dalla prima puntata. Il frontman dei The Kolors continua a “corrompere” i giudici di Amici Speciali fingendo l’arrivo di camion di mozzarelle che poi lui lascia in giro nei camerini per avere qualche voto in più, ma quanto c’è di vero e quanto no? L’animo gentile e premuroso di Stash è noto ai suoi fan e, a quanto pare, anche ai giudici e gli opinionisti di questa speciale edizione di Amici che nel camerino hanno trovato davvero un regalino in arrivo dal musicista. A far notare la cosa è il giornalista Francesco Fredella di Libero che, notando un particolare nelle Ig stories di Federica Gentile di RTL102.5, sottolinea la presenza di eleganti scatole in camerino, scatole che contengono creme regalate da Stash e che arrivano da una produzione “di famiglia”, quella della sorella Flavia che se ne occupa.

STASH REGALA LE CREME DELLA SORELLA ALLE DONNE DI AMICI SPECIALI

In particolare, sembrerebbe che mentre per Gerry Scotti arrivino davvero carichi di mozzarelle, per le signore della giuria, Sabrina Ferilli ed Eleonora Abbagnato, e le opinioniste in rappresentanza delle radio, arrivino le creme prodotte da sua sorella confermando così la sua gentilezza. La gag dei voti da comprare è sicuramente divertente ma quello che succede dietro le quinte svela l’animo nobile del cantante che, come sempre, si mostra gentile e corretto con tutti sul palco e nella vita. Forse proprio grazie a questa sua spiccata dote nella scorsa puntata Maria de Filippi ha tirato in ballo qualcosa di speciale che lui ha fatto e che al solo pensiero lo ha fatto commuovere, di cosa si tratta? Siamo sicuri che questa “cosa importante” non sia legata alle creme della sorella e adesso i fan attendono con ansia di capirne di più.

© RIPRODUZIONE RISERVATA