Stefania Sandrelli/ Tra Gino Paoli e Marcello Mastroianni “ha vinto” Giovanni Soldati

- Morgan K. Barraco

Stefania Sandrelli in replica Maurizio Costanzo Show: dalla disparità tra uomini e donne e il suo amore per Giovanni Soldati. Rivela: “Essere una musa è davvero imbarazzate”

Maurizio Costanzo e Stefania Sandrelli
Maurizio Costanzo e Stefania Sandrelli

Stefania Sandrelli, “Donne? Essere una musa è davvero imbarazzate”

È una versione canterina di Stefania Sandrelli che abbiamo visto al Maurizio Costanzo Show di quest’anno. La puntata con ospite la nota attrice andrà in onda in replica su Italia 1 questa sera, domenica 28 luglio 2019, e sarà un’occasione in più per assistere alla sua breve interpretazione de Ti lascio una canzone dell’85 e di Gino Paoli. L’occasione le viene data da Joe Bastianich, a cui il conduttore chiede quale brano potrebbe corrispondere ad un piatto di cucina. Per la Sandrelli è inevitabile pensare a Paoli, visto che il testo sottolinea “Ti lascio una canzone da mangiare quando hai fame”. Il discorso diventa serio invece quando gli ospiti intervengono su un tema delicato come quello del dominio nella coppia. Per la Sandrelli è chiaro che al di là delle generazioni e delle epoche siano gli uomini a detenere il primato di controllori, spesso padroni e aguzzini. “Finchè noi saremo pagate la metà e a volte la metà della metà, non saremo mai delle dominatrici”. “Essere una musa è davvero imbarazzate”, rivela ricordando il brano Che cosa c’è di Paoli, realizzato nel ’63 e riproposto in Due come noi che…, uno dei suoi album più recenti. Nessuna certezza invece per quanto riguarda Sapore di sale dello stesso anno, il cui testo sembra parlare proprio dell’attrice.

Stefania Sandrelli, ha fatto perdere la testa a molti uomini ma…

Nessuno spazio per il passato nella vita di Stefania Sandrelli, attenta più a cogliere ogni sfumatura del presente. “La mia passione è la vita, la curiosità per la vita, per la musica, per le cose belle. Non mi guardo mai indietro”, rivela infatti al Maurizio Costanzo Show. E l’amore? Giovanni Soldati l’accompagna anche durante l’ospitata dal giornalista, svelando che il loro amore dura dall’83, anche se si sono conosciuti ufficialmente dieci anni prima. La Sandrelli ha fatto perdere la testa a molti uomini, da Gino Paoli e Marcello Mastroianni, ma è Soldati ad essere rimasto fino ad oggi al suo fianco. La Sandrelli diventa per questo un po’ romantica, soprattutto pensando a tutto ciò che la vita le ha regalato. “Che cosa posso volere di più ancora?”, evidenzia. “Volersi bene è molto importante”, continua pensando a Soldati. In modo sottile arriva anche a dedicare alla loro relazione il brano Ti lascio una canzone, sempre di Paoli, anche se l’artista fa solo un breve accenno al testo del cantautore, per poi interrompere il discorso in fretta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA