SYDNE ROME/ “Julio Iglesias mi ha chiesto di sposarlo! David Bowie…”

- Mirko Bompiani

Sydne Rome ospite a Oggi è un altro giorno: "Ho vissuto in tanti Paesi, ma sono sempre tornata sempre a Roma"

sydne rome (Oggi è un altro giorno)

Dopo aver parlato della relazione di amore e di amicizia con David Bowie, Sydne Rome ha parlato dell’amore con un altro divo della musica, ovvero Julio Iglesias: «Lui e David Bowie erano due cantanti, due figure romantiche. Bowie non pensavo fosse famoso e non ero per niente fan del tipo di musica di Julio. Io ho incontrato questi personaggi molto diversamente da quello che rappresentavano e penso che questa è stata per me una gioia, perché li conoscevo come uomini e non come idoli». Sydne Rome ha poi aggiunto a Oggi è un altro giorno: «Julio era immerso nel suo lavoro. Con lui non ho mai pensato di mettere su famiglia. Lui mi ha chiesto di sposarlo, ma non capivo il perché. Non era un uomo da sposare, era un uomo con cui essere amico, esattamente come Bowie». (Aggiornamento di MB)

SYDNE ROME A OGGI É UN ALTRO GIORNO

Sydne Rome a tutto tondo ai microfoni di Oggi è un altro giorno. La celebre attrice americana ha esordito parlando sulle Elezioni Usa 2020: «Nessuno seguiva la politica in America, oggi la seguono tutti. Forse Trump ha ispirato tutti a seguire la politica, poi ha diviso il Paese talmente tanto che tutti hanno cominciato a seguire. Ma prima nessuno seguiva la politica». Poi Sydne Rome si è soffermata sul suo amore con l’Italia e soprattutto con Roma: «Sono venuta in Italia per un provino, stavo studiando teatro ed ero al secondo anno di Università. In quel provino non mi hanno scelta però. Ho trovato però il sogno americano in Italia. Non sono più andata veramente via, anche se ho vissuto anche in altri Paesi: sono sempre tornata sempre a Roma».

SYDNE ROME SUL RAPPORTO CON DAVID BOWIE

Sydne Rome ha poi raccontato la sua storia con David Bowie: «L’ho incontrato nella fase in cui era molto consapevole di voler vivere in maniera sana e a lungo. Lui era convinto di essere reincarnato in un giapponese, amava l’arte e la studiava. Era un vero artista, in tutti i sensi». «Non so se si possa chiamare amore, il nostro rapporto era di amicizia grandissima e di rispetto reciproco. Abbiamo trovato delle similitudini tra di noi, ma era molto impegnato nel suo lavoro», ha aggiunto Sydne Rome: «Secondo me è molto difficile di innamorarsi dei personaggi dello spettacolo. Essendo anche io in quel momento dentro lo spettacolo, conoscevo molto bene l’indole dei personaggi. Con lui ho avuto un’amicizia che è durata di più di quanto sarebbe durato un amore».





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Oggi è un altro giorno

Ultime notizie