PIPPA MIDDLETON/ Perde il premio per il “lato B dell’anno”: vince una cinquantenne. Video di Youtube

- La Redazione

La rivelazione del royal wedding perde il primato del miglior lato B dell’anno. A scalzare la cognata del futuro re d’Inghilterra nientemeno che una cinquantenne. Scoprite chi è

PIPPA-R400
Pippa e Harry

Pippa Middleton non è il miglior lato B dell’anno. Le rotondità posteriori di Pippa Middleton, che per settimane hanno fatto il giro del mondo, al punto che quasi la si riconosceva più per il lato B che non per il suo bel faccino, non si sono rivelate sufficienti  per farle vincere il “premio” del miglior lato B dell’anno. La “cognata reale”, la vera rivelazione del planetario royal wedding tra sua sorella Kate e William d’Inghilterra come affronterà questo oltraggio? Perchè oltre al danno per la povera Filippa Charlotte c’è anche la beffa: a rifilarle questo sonoro “calcio nel sedere” non è stata una super modella o una super attrice o una showgirl dalle fattezze mozzafiato, ma una cinquantenne, la presentatrice tv Carol Vorderman. E oltre alla piccola Middelton a rimanerci male saranno tutti i suddti di sua Maestà che avevano scommesso sulla vittoria della bella Pippa, che ora perderanno tutti i loro investimenti. Ma la vottira sembrava scontata perchè, come riporta l’AQnsa, il fanclub di Facebook dedicato al lato B della Middleton vanta cedntinaia di migliaia di fan. ”Ci sono stati molti voti per Pippa, ma la Vorderman ne ha ricevuti molti di piu” – ha spiegato all’Ansa  Tony Edwards, l’organizzatore del premio. Sorpresa e incredula la reazione della Vorderman, che non credeva, alla veneranda età di cinquant’anni, di avere un sedere considerato migliore di quello che in pochi minuti di apparizione ha incollato al piccolo schermo oltre 2 miliardi di persone. Insomma la Vorderman ha avuto un gran.. fortuna e il lato B della Middelton si è rivelato una… “sòla”. Se volete un idea del lato B della Vorderman, guardate il video di Youtube alla pagina seguente.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori