Terremoto Indonesia, scossa M 7.1/ Edifici evacuati in Australia: rischio tsunami?

- Emanuela Longo

Terremoto in Indonesia di M 7.1: al momento nessuna allerta tsunami, sisma avvertito fino in Australia, evacuati edifici

terremoto indonesia ingv
Terremoto Indonesia

Una forte scossa di terremoto in Indonesia è stata registrata nelle passate ore. Si tratta di un sisma di magnitudo 7.1 della scala Richter, registrato alle ore 11.53 locali, le 4.53 in Italia e avvenuto esattamente al largo dell’arcipelago indonesiano delle Molucche, a sud dell’isola di Ambon. Il terremoto, dunque, è avvenuto nel mare di Banda (a -6.38 di latitudine e 129.17 di longitudine), ad una profondità di 226 km. Secondo i dati dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) italiano e del servizio geologico statunitense Usgs, l’epicentro è stato a 290 kn a Nord Ovest del villaggio di Saumlaki. A causa della sua intensità, ha subito fatto temere ad un imminente rischio tsunami che però, come riferisce il quotidiano La Stampa, sarebbe stato scampato. Il sisma è stato registrato a poche ore dal forte terremoto avvenuto anche nei pressi di Roma, sebbene in questo caso la sua entità è decisamente maggiore. L’intera costa orientale dell’arcipelago ha tremato in seguito al violento sisma, tale da essere avvertito addirittura fino in Australia.

TERREMOTO INDONESIA: PAURA FINO IN AUSTRALIA

Al momento non si conoscono informazioni su eventuali danni a persone e/o a cose in seguito al forte terremoto in Indonesia. Certamente la sua potenza è stata tale da essere chiaramente avvertito fino in Australia, dove sarebbero stati addirittura fatti evacuare degli edifici. Secondo i media locali, alcuni edifici del centro di Darwin, nel nord dell’Australia, dopo il sisma sarebbero stati fatti evacuare in via precauzionale. Sono numerose le testimonianze, giunte via social, di chi ha visto edifici oscillare e tavoli tremare. Fortunatamente al momento non si registrano eventuali ferimenti ed anche in Australia non è stata emessa alcuna allerta tsunami. Poco prima, un altro sisma di magnitudo 6.1 aveva fatto tremare Papua, sempre in Indonesia. L’arcipelago si trova sul cosiddetto Anello del Fuoco del Pacifico, area di grande attività sismica e vulcanica con 127 vulcani attivi in cui ogni anno si registrano circa 7000 terremoti quasi tutti di entità moderata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA