Terremoto oggi Catania M 3.0/ Ultime scosse Ingv, trema il comune di Regalna

- Davide Giancristofaro Alberti

Terremoto oggi Catania: un evento tellurico di magnitudo 3.0 gradi è stato registrato questa mattina in Sicilia. Nella giornata di ieri un sisma nel ravennate

terremoto catania 11 maggio 2019
Terremoto Catania, foto Ingv

Una scossa di terremoto si è verificata quest’oggi in Sicilia, in provincia di Catania. L’evento sismico è stato segnalato dai professionisti dell’Ingv, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, ed è avvenuto nella mattinata di oggi, mercoledì 15 luglio, alle ore 7:40. Nel dettaglio il movimento tellurico ha avuto una magnitudo di 3.0 gradi sulla scala Richter, e si è verificato in una zona con coordinate geografiche pari a 37.62 gradi di latitudine e 14.96 di longitudine (2 due chilometri ad est di Regalna), con una profondità di 0 chilometri sotto il livello del mare. Diversi sono i comuni che hanno avvertito in maniera indistinta la scossa, a cominciare da Belpasso, Santa Maria di Licodia, Nicolosi, Paternò, Biancavilla e Caporotondo Etneo. A livello di città si segnala invece la presenza di Catania e Acireale, distanti meno di venti chilometri dalla zona del sisma. Al momento non sono stati comunicati danni ne tanto meno feriti provocati dal terremoto, anche se il sisma è stato avvertito da numerosi residenti della zona, provocando il panico.

TERREMOTO OGGI CATANIA: NELLE ULTIME 72 ORE 7 SISMI IN QUELLA ZONA

Nella zona di Catania sono pochi gli eventi tellurici registratisi negli ultimi giorni, e l’Istituto di geofisica ha fatto sapere in particolare che sono stati sette, nessuno comunque significativo. Quello avvenuto nel catanese è l’ultimo e nel contempo l’unico terremoto verificatosi nella giornata di oggi. In precedenza l’Ingv aveva segnalato un sisma in Emilia Romagna, precisamente in località Riolo Terme, in provincia di Ravenna. Il terremoto in questione ha avuto una magnitudo di 2.2 gradi sulla scala Richter, e una profondità di 21 chilometri sotto il livello marino. L’evento è avvenuto non troppo distante dalle città di Imola e Faenza, e non ha causato danni ne feriti visto la sua moderata forza. L’ultimo sisma importante è stato invece quello registrato nella giornata di lunedì 13 luglio a Forni di Sotto, in provincia di Udine (Friuli Venezia Giulia), con una magnitudo di 3.5 gradi sulla scala Richter.

© RIPRODUZIONE RISERVATA