Terza dose vaccino anti covid Pfizer, Moderna, Janssen/ Le linee guida Usa

- Davide Giancristofaro Alberti

La FDA e i Cdc hanno fatto chiarezza in merito alla somministrazione delle terze dosi dei vaccini anti covid negli Stati Uniti: ecco le linee guida

food and drug administration fda lapresse 640x300
Food and Drug Administration (Foto: LaPresse)

La Cnn ha cercato di fare chiarezza in merito ai destinatari delle terze dosi del vaccino anti covid, relativamente agli Stati Uniti. Per evitare di fare confusione il noto network americano, attraverso il proprio sito, ha pubblicato le linee guide della Fda e dei Cdc, riguardanti i vari vaccini autorizzati a cominciare da Pfizer. Ai richiami saranno sottoposte solamente le persone adulte di età pari o superiori ai 65 anni, che siano ad alto rischio covid e che abbiano quindi un’esposizione frequente al virus per via del lavoro. Il richiamo con Pfizer riguarda inoltre solamente le persone che sei mesi prima avevano ricevuto lo stesso siero, ma nella giornata di mercoledì la dottoressa Rochelle Walensky dei Cdc ha approvato anche l’approccio eterologo, di conseguenza anche coloro che hanno ricevuto il vaccino Moderna o Johnson & Johnson potranno avere la terza dose con Pfizer.

Per quanto riguarda invece il vaccino Moderna, la FDA ha autorizzato nella giornata di mercoledì l’utilizzo di emergenza per una mezza dose dello stesso siero come richiamo per quelle persone già immunizzate over 65, o che hanno almeno 18 anni ma che sono ad alto rischio covid, o comunque frequentemente esposte al covid. Per quanto riguarda Johnson & Johnson, invece, l’approccio è leggermente diverso e le terze dosi riguardano chi ha ricevuto il vaccino monodose almeno due mesi prima, e solo per gli over 18. Secondo quanto emerso da un recente studio, due dosi del vaccino Janssen garantirebbero una protezione del 94 per cento.

TERZE DOSI VACCINO COVID, LE LINEE GUIDA FDA E CDC: IL COMMENTO DI FAUCI

La Food and drug administration ha inoltre specificato che qualsiasi dei tre vaccini sopra citati potrà essere utilizzato per la vaccinazione eterologa, la cosiddetta “mix and match”, come del resto già specificato sopra.

Sulla questione della terza dose si è recentemente espresso anche il dottor Fauci, virologo della Casa Bianca di fama mondiale, che parlando proprio con la Cnn ha specificato: “Sarei piuttosto fiducioso che man mano che andremo sempre più avanti nelle prossime settimane o mesi, il limite di età verrà abbassato e si potrà quindi presto rientrare nella categoria di età in cui si puoi avere diritto al ‘booster’. Non sarei sorpreso se tale decisione arrivasse in un ragionevole periodo di tempo”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA