TH Resorts, aperte 32 strutture mare e montagna/ Boom di prenotazioni, Sardegna e Trentino gettonate

- Chiara Ferrara

TH Resorts, sono ufficialmente aperte le 32 strutture alberghiere tra mare e montagna: è boom di prenotazioni da italiani e stranieri

th resorts 640x300

È ufficiale l’apertura per la stagione estiva delle trentadue strutture alberghiere mare e montagna di TH Resorts, player specializzato nel segmento leisure di fascia medio-alta. L’obiettivo di questo 2024 è superare gli ottimi dati dei precedenti anni. La catena è stata infatti nel 2022, secondo l’Osservatorio Horwath, la prima in Italia per numero di camere e ha assunto una posizione di leadership nel segmento della montagna, con una quota di mercato del 23%. Anche l’anno successivo il trend di crescita è stato confermato.

“Gli andamenti delle prenotazioni sono estremamente positivi e questo ci conforta per il proseguo della stagione. Per l’estate 2024 ci aspettiamo una crescita, con 12.000 ospiti e 75.000 pernottamenti in più rispetto all’estate 2023”, ha affermato Stefano Maria Simei, Direttore commerciale e marketing TH Group. Il boom coinvolgerà sia i turisti locali che quelli in arrivo dall’estero. “Il grosso dell’incremento dovrebbe provenire dai viaggiatori stranieri, da cui ci si attende un +8%, mentre i vacanzieri italiani dovrebbero aumentare intorno al 2%. I numeri sono realmente molto confortanti su tutte le linee di prodotto dedicate a mare e montagna”.

TH Resorts, le strutture più ricercate sono in Sardegna e in Trentino

Tra le strutture alberghiere di TH Resorts ce ne sono alcune indubbiamente più apprezzate dai visitatori, che hanno prenotato con ampio anticipo per l’estate. Per quel che concerne il trend mare si è registrato il +25% di prenotazioni con Sardegna, Puglia e Toscana. Anche il mercato di montagna però non è da meno, con dieci località distribuite in Valle d’Aosta, in Piemonte, in Trentino, in Alto Adige e in Veneto. 

“Dopo una stagione invernale che si è chiusa con + 20% di presenze, ci si aspetta una stagione estiva estremamente positiva, a riconferma del rilancio delle vacanze in mezzo alla natura e all’insegna dello sport e del benessere. Ad oggi le prenotazioni registrano +10%, con il Trentino come regione più ricercata”, ha aggiunto Stefano Maria Simei. 







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Turismo e Viaggi

Ultime notizie