Totò, Peppino e… la malafemmina/ Su Rai 2 il film di Camillo Mastrocinque (1 agosto)

- Matteo Fantozzi

Totò, Peppino e… la malafemmina in onda su Rai 3 oggi, 1 agosto, dalle 14.30. Regia di Camillo Mastrocinque. Tutto quello che c’è da sapere sul film trasmesso dalla tv di Stato.

toto peppino e la malafemmina 640x300
Totò e Peppino De Filippi

Totò, Peppino e… la malafemmina va in onda su Rai 3 oggi, domenica 1 agosto 2021, a partire dalle ore 14.30. Si tratta di una commedia comica per la regia di Camillo Mastrocinque che ha diretto tra l’altro: – La banda degli onesti, Siamo uomini o caporali, Totò truffa 62 -. La pellicola è del 1956, distribuito da Cineriz – Azzurra Home Video, Formula Home Video. Nel cast abbiamo Totò che in 71 anni di carriera ha lavorato in ben 103 film in bianco e nero e a colori. Figlio illeggittimo è riuscito nella vita ha trovare un suo percorso artistico che lo ha portato ad essere considerato uno die migliori attori italiani. Ha ricevuto diversi premi importanti come due Nastri d’Argento nel 1952 e nel 1967 come migliore attore protagonista in – Uccellacci e uccellini, Guardie e ladri -. Ha lavorato molto con Aldo Fabrizi e Peppino De Filippo, anche questa volta la coppia è risultata essere vincente tant’è vero che nel 1957 l’attore vince il Nastro d’Argento come migliore attore non protagonista per – Totò, Peppino e i fuorilegge -. Add interpretare la “malafemmina” è una bella e bravisisma Dorian Gray che nel 1959 si aggiudica il Nastro d’Argento come migliore attrice non protagonista per – Mogli pericolose -, tra i suoi film ricordiamo – Le notti di Cabiria, Il mattatore, Domenica è sempre domenica -.

Totò, Peppino e… la malafemmina, la trama del film

Ecco ora da leggere la trama di Totò, Peppino e… la malafemmina. A Collizzi un paesino di Napoli vivono i tre fratelli Caponi: Peppino l’avaro, Totò il donnaiolo e Lucia la mamma chioccia. Tutti vivono in una fattoria in modo tranquillo, anche se ogni tanto hanno degl iscrezi con i vicini di casa, dove Totò si diverte a lanciare sassi sui vetri. Gianni interpretato da Teddy reno è il figlio di Lucia e studia per diventare medico. Durante il corso universitario conosce la ballerina Marisa e se ne innamora. La figlia della padrona che ha affittato l’appartamento a Gianni è gelosa e scrivi ai suoi zii dicendogli che questa donna fa perdere tempo al nipote trascurando gli studi. Quando Marisa lascia Napoli per spoostarsi con la sua compagnia in un’altra città, Gianni la segue e per pagarsi le spese chiede un prestito proprio agli odiati vicini di casa degli zii. I tre fratelli decidono d iraggiungere Gianni e persuaderlo a continuare a studiare e lasciare Marisa. Fra gag e equivoci i Caponi scopriranno che la realtà è completamente diversa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA