Totò Schillaci e il trapianto dei capelli/ “Quando mi sono visto allo specchio…”

- Jacopo D'Antuono

Toto Schillaci e il trapianto dei capelli: “Sono contento di aver fatto il trapianto. Anche se la prima volta che mi sono guardato allo specchio…”

schillaci min 640x300
Totò Schillaci - Screenshot da video

I tifosi di vecchia data, quasi sicuramente, ricordano Totò Schillaci per le sue mirabolanti gesta in campo, molti però anche per la sua affascinante folta chioma. Ad un certo punto della sua vita, tuttavia, il campione ha dovuto fare i conti con la calvizie. Un cambiamento che, inevitabilmente, ha provocato estremo disagio nella quotidianità del giocatore, ‘costretto’ a prendere la decisione importante di sottoporsi ad un trapianto di capelli. Da un po’ di tempo a questa parte, così, grazie all’operazione, l’ex attaccante ha ritrovato l’immagine desiderata, con una chioma molto folta.

Qualche utente ha commentato negativamente la scelta di Schillaci, ponendo l’attenzione sugli effetti negativi del trapianto. Non è dello stesso avviso il campione, che più volte ha ribadito l’importanza di rivedersi come una volta, recuperando tutto ciò che la calvizie gli aveva portato via.

Totò Schillaci e il trapianto dei capelli: “Ho fatto di tutto per riaverli”

“Ho sempre tenuto ai miei capelli e ho fatto di tutto per riaverli dopo che li avevo persi. Sono contento di aver fatto il trapianto. Anche se la prima volta che mi sono guardato allo specchio, mi ha fatto molta impressione”, ha raccontato Totò Schillaci dopo il trapianto di capelli. Il campione, classe 1964, ha ritrovato se stesso, ma anche la giusta autostima. La calvizie, infatti, è uno dei principali problemi che causano parecchio disagio a chi ne soffre.

Va sottolineato che in alcuni casi il processo di perdita dei capelli è lento, in altri casi può essere molto repentino. Totò Schillaci, quando si è accorto di vivere con sofferenza questa situazione, ha deciso di correre ai ripari. E ad oggi non si pente in alcun modo della sua decisione.







© RIPRODUZIONE RISERVATA