Twitter down: non funziona, cos’è successo/ Protesta social: “Elon Musk dimettiti”

- Silvana Palazzo

Twitter down: non funziona né sito web né app, cos'è successo al social. Protestano gli utenti: "Elon Musk dimettiti". Le ipotesi sulla causa dei problemi e disservizi

twitter logo 2019 lapresse 640x300 Twitter (Foto: 2019, LaPresse)

A dir poco complicato il momento che sta attraversando Twitter, in crisi da quando la proprietà è passata ad Elon Musk. Non solo le polemiche sono all’ordine del giorno, ma si susseguono problemi e disservizi, tanto che gli utenti sono arrivati a chiedere le dimissioni del magnate. I problemi sono cominciati nel pomeriggio, intorno alle 16:30, quando migliaia di utenti del social hanno iniziato a registrare le loro segnalazioni, anche su Downdetector, dove peraltro si evince che i problemi proseguono. I disservizi vengono segnalati praticamente in tutto il mondo: dagli Stati Uniti al Regno Unito, passando per Australia, Portogallo, Brasile, Giappone e pure Italia.

Gli utenti lamentano problemi di accesso ai loro account, altri invece non riescono ad accedere ai link allegati ai tweet o a visualizzare le immagini. Agli utenti che cliccano sui link viene invece mostrato un lungo messaggio di errore che indica un problema con l’API di Twitter, il sistema utilizzato per comunicare con altri servizi. Ciò significa che i link condivisi sul sito non possono essere seguiti. I link appaiono anche come blocchi di colore vuoti.

TWITTER DOWN: “PROBLEMI PER MODIFICA INTERNA”

L’account di supporto di Twitter ha fatto sapere che la causa potrebbe essere legata a recenti modifiche, che avrebbero causato “conseguenze indesiderate” che ora stanno cercando di correggere. “Alcune parti di Twitter potrebbero non funzionare come previsto in questo momento. Abbiamo apportato una modifica interna che ha avuto alcune conseguenze indesiderate. Stiamo lavorando su questo problema e condivideremo un aggiornamento quando sarà risolto“, ha twittato il social media. Chi è riuscito ad accedere agli account ha detto che le foto e i video non vengono caricati. I problemi hanno fatto tendenza su Twitter mentre alcuni riuscivano a usarlo sui loro telefoni. Circa il 77% dei problemi è stato segnalato sul sito web, mentre il 15% ha dichiarato di avere problemi con l’app. Un altro 8% ha segnalato problemi di connessione al server. Anche Tweetdeck, il servizio più specializzato dell’azienda per seguire i tweet, è down a causa degli stessi problemi. Gli utenti hanno visto l’applicazione diventare completamente vuota nello stesso momento.

TWITTER DOWN, COS’È SUCCESSO: LE IPOTESI

Twitter potrebbe aver interrotto il servizio stesso, dopo aver apportato importanti modifiche ai suoi sistemi. Nelle ultime settimane ha apportato modifiche alle sue API, apparentemente nel tentativo di generare più denaro, secondo quanto riportato da Independent. L’azienda ha annunciato di recente che avrebbe tagliato in gran parte il supporto gratuito alle API, eliminando di fatto i servizi di terze parti che vi si affidano, come i client Twitter di terze parti. L’azienda aveva annunciato che un nuovo servizio sarebbe stato “in arrivo molto presto” in un tweet pubblicato il 26 febbraio dal suo account dedicato agli sviluppatori. È possibile che gli ultimi problemi siano il risultato della tanto attesa introduzione di questa nuova API. Twitter potrebbe aver posto fine all’accesso all’API, senza annunciare il cambiamento, e in tal modo aver danneggiato tutti i suoi sistemi che si basano sull’accesso a tale API. Cliccando sui link su Twitter, gli utenti non accedono immediatamente all’URL su cui hanno fatto clic. Al contrario, vengono prima instradati attraverso i server di Twitter, che poi li portano al link, quindi un’interruzione di Twitter può interrompere tutto il traffico in uscita dal sito.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Hi-Tech

Ultime notizie