ULTIME NOTIZIE/ Ultim’ora oggi: Conte sale al Colle e incontra Mattarella

- Alessandro Nidi

Ultime notizie, ultim’ora oggi. Giuseppe Conte è salito al Colle per incontrare Sergio Mattarella: ecco di cosa hanno parlato. (15 febbraio 2020)

conte mattarella bis
Giuramento governo Conte-2 da Mattarella (LaPresse)

Giuseppe Conte sale al Colle. Non è una crisi, ma comunque un colloquio importante da sottolineare quello tra il presidente del Consiglio e il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Il premier, stando alle informazioni riportate da La Repubblica, ha incontrato il capo dello Stato questa mattina. Nel vertice a due si è discusso delle ultime novità di politica interna e delle vicende internazionali aperte. Inutile dire che gran parte della conversazione sia stata incentrata, per quanto riguarda il fronte interno, sulle polemiche con Matteo Renzi e Italia Viva, protagonisti di un acceso scontro sullo stop alla prescrizione. Possibile che Conte abbia voluto fare il punto con Mattarella alla luce delle recenti fibrillazioni. L’incontro al Colle è stato confermato anche dal Quirinale. (agg. di Dario D’Angelo)

ULTIME NOTIZIE: MINISTRO ESTERI CINA, “CORONAVIRUS E’ CURABILE”

“Il tasso di mortalità del Coronavirus è del 2,29% in Cina e dello 0,55% fuori. Questo dimostra che la malattia è curabile”. Così ha parlato poco fa Wang Yi, il ministro degli esteri cinese, intervenendo a Monaco sull’epidemia che ha ucciso quasi quattro mila persone, infettandone 50mila. Stando a quanto sottolineato dallo stesso esponente dell’esecutivo di Pechino, le possibilità di crescita della Cina non sono affatto compromesse a seguito dell’infezione, aggiungendo che “la Cina uscirà da questa epidemia più forte” di prima e “diventerà un’economia più forte e sostenibile”. Inoltre ha aggiunto che “le accuse alla Cina sono bugie“. Il ministro Wang Yi ha concluso il suo intervento puntando il dito contro gli Stati Uniti, spiegando: “Negli Usa non si accetta il successo di un paese socialista, ma questo è ingiusto. I cinesi hanno il diritto di avere una vita migliore. La Cina va nella direzione di una modernizzazione. E noi non ci lasceremo fermare da nessuna potenza del mondo. Noi innoveremo il Paese”. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie coronavirus: Niccolò rientrato stamane in Italia

“Niccolò, lo studente rimasto bloccato a Wuhan, è da poco atterrato in Italia! Grazie al ministro Luigi Di Maio e a tutti coloro che si sono adoperati per il suo rientro. Bentornato Niccolò”. Così ha scritto poco fa la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina, sui propri canali social. E’ infatti finalmente tornato in Italia il 17enne di Grado, bloccato negli scorsi giorni in Cina per sospetto coronavirus. Il giovane studente aveva una febbriciattola sospetta, e di conseguenza si è preferito approfondire la questione prima di farlo rientrare in Italia. L’aereo su cui viaggiava è atterrato stamane attorno alle ore 7:40 in quel di Pratica di Mare, e una volta sceso dal velivolo il ragazzo è stato sottoposto ad una serie di controlli, prima del suo trasferimento presso il centro Spallanzani di Roma, per la quarantena. E’ probabile che il periodo di isolamento duri 14 giorni, dopo di che, se Niccolò non darà segnali di infezione, potrà finalmente tornare a casa. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie, Giovanni Legnini alla Ricostruzione

Giovanni Legnini è stato nominato Commissario straordinario per la ricostruzione su decreto del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. L’avvocato Legnini, che ricoprirà tale incarico sino al 31 dicembre dell’anno corrente, è stato scelto “in considerazione della proroga dello stato di emergenza in conseguenza degli eccezionali eventi sismici che hanno colpito il territorio delle Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo dal 24 agosto 2016”. Nella nota ufficiale di Palazzo Chigi, inoltre, il premier Conte comunica che “l’incarico affidato a Legnini era stato precedentemente svolto dal professor Piero Farabollini, a cui vanno i ringraziamenti della Presidenza del Consiglio per il suo operato”.

Ultime notizie, Coronavirus: 4633 nuovi contagi negli ultimi due giorni

Nelle ultime 48 ore sono stati registrati 4633 nuovi casi di contagi del Coronavirus Covid 19. Il bilancio complessivo dei morti in Cina sono 1383. In tutto il mondo, il Ministero della sanità mondiale ha registrato 64437 soggetti infetti e solo in Cina 63855. L’aumento delle persone affette da Covid 19 è dovuta ad un mutamento dei criteri diagnostici utilizzati per il conteggio da parte delle autorità sanitarie nella città di Hubei. Per l’Oms è ancora prematuro prevedere la fine dell’epidemia e l’allarme resta ancora alto. Intanto, per precauzione, sono stati sospesi il Mobile World Congress di Barcellona e numerosi eventi sportivi, tra cui il Gran Premio di Formula 1 in Cina. Confermate le misure di controllo da parte del governo italiano su aeroporti, porti e stazioni ferroviarie.

Ultime notizie, Coronavirus: passeggeri “Diamond Princess” sbarcati in Cambogia

I turisti a bordo della nave da crociera Diamond Princess, in quarantena nella baia di Yokohama, isolata per timori di una diffusione dell’epidemia del nuovo coronavirus, sono sbarcati in Cambogia. Il premier Hun Sen, presente allo sbarco, ha omaggiato con dei fiori i 100 turisti risultati negativi al test.

Ultime notizie, Coronavirus: danno economico pari a 5 miliardi di dollari per le compagnie aeree

L’organizzazione internazionale dell’aviazione civile ha comunicato alla stampa che il Covid 19 ha cagionato alle compagnie aeree di tutto il mondo un danno economico pari a 5 miliardi di dollari. L’organizzazione delle Nazioni Unite ha specificato che oltre 70 compagnie aeree hanno annullato tutti i voli internazionali da e per la Cina e 60 altre compagnie aeree hanno diminuito le loro operazioni aeree, con la conseguenza di una diminuzione di entrate economiche pari al 70%. Prima della diffusione dell’epidemia, quasi tutte le compagnie aeree avevano preventivato un aumento del capitale pari al 9% sulle rotte da e per la Cina.

Ultime notizie, maxi sequestro per l’imprenditore Giuseppe Burgio

È scattato un maxi sequestro per l’imprenditore di Porto Empedocle Giuseppe Burgio, 56 anni, che attualmente si trova agli arresti domiciliari. Burgio era già stato condannato per bancarotta fraudolenta nel 2018. Il Tribunale di Agrigento ha emesso a suo carico un provvedimento di obbligo di soggiorno nella città dei templi. Le prove raccolte dagli inquirenti hanno fatto scattare un giudizio di “pericolosità sociale qualificato”. I magistrati giustificano il provvedimento restrittivo a carico di Burgio “in quanto indiziato del reato di intestazione fittizia di beni al fine di agevolare il delitto di riciclaggio”. Il sequestro dei beni ammonterebbe a 9 milioni di euro.

Ultime notizie, a rischio il futuro della compagnia aerea “Air Italy”

Il futuro della compagnia aerea “Air Italy” è incerto. In una nota ufficiale i commissari liquidatori hanno anticipato il licenziamento di 1450 dipendenti. Ad oggi nessuna lettera di licenziamento è stata inviata ai dipendenti, ma è stata ribadita la procedura di liquidazione in bonis. La compagnia aerea sta pensando a una cessione del ramo di azienda per salvaguardare la posizione dei propri dipendenti. Intanto, il sindacato è in attesa di essere convocato dal Ministero dei Trasporti e da quello dello Sviluppo economico per discutere del fascicolo “Air Italy”, come riferito dal segretario della Filt Cgil regionale, Arnaldo Boeddu.

© RIPRODUZIONE RISERVATA