Ultime notizie/ Ultim’ora oggi covid, fra variante Omicron e mascherine all’aperto

- Davide Giancristofaro Alberti

Ultime notizie, ultim’ora oggi: monta la paura nel mondo nei confronti della variante Omicron, con l’Oms che lancia un monito molto preciso

Centro di Milano
Centro di Milano ai tempi del Covid (LaPress,e 2021)

Massima allerta nella comunità medico e scientifica mondiale dopo la scoperta della variante Omicron, l’ultima modifica del ceppo originario del covid, emersa in Sud Africa. Nella giornata di ieri si è espressa anche l’Oms, l’organizzazione mondiale della sanità, che ha spiegato senza troppi giri di parole, attraverso la voce di Siylvie Briand, direttrice del dipartimento malattie infettive: «Se una nuova grande ondata di Covid-19 dovesse verificarsi a causa della Omicron, le conseguenze potrebbero essere gravi». Quindi ha aggiunto che al momento le misure “classiche” per contrastare la pandemia restano fondamentali «sia il vaccino sia le misure non farmacologiche come le mascherine e l’igiene […]. Ciò che ci serve è capire bene cosa è questa variante, è importante raccogliere i dati e condividerli, la chiusura delle frontiere non l’abbiamo raccomandata».

Ultime notizie, al via il processo nei confronti di Ghislaine Maxwell

Si è aperto nella giornata di ieri a New York il processo di Ghislaine Maxwell, ex compagna del magnate Jeffrey Epstein, uccisosi in carcere ad agosto 2019 dopo essere stato accusato di aver sfruttato sessualmente numerose donne e persino minorenni. Secondo quanto sostiene l’accusa, la Dama Nera, così come viene soprannominata la ricca figlia del proprietario del Mirror, avrebbe aiutato di fatto Epstein ad adescare queste ragazzine, di conseguenza, se incriminata rischierebbe fino ad 80 anni di galera. Di contro la stessa Maxwell si è sempre dichiarata innocente, e più volte la famiglia, con l’aggiunta dei legali, ha denunciato le condizioni in cui la stessa è detenuta in galera, ritenute disumane. Inoltre, all’ex di Epstein è stata anche negata la libertà su cauzione visto che il giudice ritiene alto il pericolo di fuga. Il processo è uno dei più attesi degli ultimi anni da media in quanto coinvolge, seppur in via indiretta, anche personalità di spicco amiche di Epstein come Bill Clinton, Bill Gates e Andrea, terzogenito della Regiona d’Inghilterra.

Ultime notizie, sindaci in pressing per mascherina obbligatoria

Crescono i contagi e di conseguenza da più parti ci si appella alla responsabilità ma soprattutto all’introduzione di nuove misure restrittive. In particolare potrebbe tornare in vigore a breve l’obbligo della mascherina all’aperto, così come del resto già stabilito da moltissime città italiane, Milano (solo centro storico) e Roma giusto per citare alcuni casi. Ieri ha parlato a riguardo il sindaco di Bari, presidente dell’Anci, Antonio Decaro, che ha spiegato: “I sindaci hanno chiesto al Governo, l’ho fatto io a nome dei sindaci qualche giorno fa in cabina di regia, di valutare l’opportunità di rendere obbligatorio l’uso della mascherina all’aperto su tutto il territorio nazionale dal 6 dicembre al 15 gennaio”, parole riportate dai colleghi dell’agenzia Ansa. “Quelli – ha aggiunto Decaro – sono i giorni del Natale dove per lo shopping, per la voglia giustamente di stare insieme e di fare comunità, nelle nostre città c’è maggiore possibilità di assembramento. E’ il momento della responsabilità”.

Ultime notizie, morto un tecnico specializzato a Jesolo

Un’altra morte bianca in Italia, un altro decesso sul lavoro. Nella giornata di ieri, lunedì 29 novembre, a perdere la vita è stato un uomo di 50 anni, un tecnico specializzato. Come riferito dall’edizione online dell’agenzia Ansa, la vittima stava lavorando presso il palazzo del Turismo sito in quel di Jesolo, in provincia di Venezia (siamo in Veneto), quando qualcosa deve essere andata storta e una bombola è esplosa. Stando ad una prima ricostruzione, il tecnico specializzato stava facendo dei lavori di manutenzione per conto della Città Metropolitana di Venezia, proprietaria dell’immobile, quando appunto è esplosa una bombola che l’ha travolto in pieno, non lasciandogli scampo. Assieme al 50enne vi era anche un uomo che è rimasto miracolosamente illeso. Secondo quanto emerso, la vittima stava lavorando per una ditta di Salzano, località del veneziano, per una manutenzione all’impianto antincendio della struttura.

Ultime notizie, il bollettino di ieri del coronavirus

In Italia continua a crescere il problema legato all’epidemia di covid 19. L’unico numero in calo rispetto al giorno precedente è quello dei nuovi contagiati, 7.975, ma con un netto calo dei tamponi effettuati, tanto che il rapporto di positività è cresciuto sino al 2,9%. I decessi registrati sono stati 65, in aumento rispetto ai 46 del giorno precedente e anche i ricoveri hanno registrato ulteriori aumenti, di 31 unità le terapie intensive, che arrivano a 669 e di 202 unità i reparti ordinari con un nuovo totale di 5.804. Il numero odierno dei guariti è di 4.797. Il Veneto è stata oggi la regione con il maggior numero di casi, con 1.265, mentre l’Emilia Romagna ne ha fatti registrare 1,223 ed il Lazio con 1,221 è stata la terza regione a superare quota 1.000, sotto la quale sono rimaste invece tutte le altre regioni italiane.

Ultime notizie, la situazione del coronavirus nel mondo

In Europa in totale si contano 33 casi di covid riconducibili alla variante Omicron, arrivata dal Sudafrica. Questo numero preoccupa le autorità sanitarie dei vari paesi. Nessuno dei contagiati è in gravi condizioni, ma il regno Unito sta guardando alla possibilità di anticipare la terza vaccinazione solo 3 mesi dopo aver somministrato la seconda. La riunione del G7 sulla Salute ha visto i ministri dare un forte sostegno alle autorità sanitarie del Sudafrica ed esprimere la volontà di creare delle reti di sorveglianza a livello internazionale. La nazione africana ha ricevuto parole di solidarietà anche da parte del segretario generale dell’ONU. La variante Omicron del coronavirus, oltre che in Europa è presente in altri 7 Paesi, Sudafrica, Israele, Hong Kong, Regno Unito, Canada, Botswana e Australia. A causa di questa nuova variante il Giappone ha deciso di chiudere le sue frontiere agli stranieri.

Ultime notizie, il tifoso molesto con la giornalista è stato denunciato

Il tifoso che sabato pomeriggio alla fine della partita ha molestato la giornalista Greta Beccaglia è stato identificato dal commissariato di Empoli e denunciato. Si tratta di un 45enne che abita ad Ancona e che si è scusato per il fatto che è stato ripreso in diretta dalle telecamere, ma questo non ha fermato la denuncia nei suoi confronti, presentata dalla giornalista, alla quale è arrivata la solidarietà sia da parte dei rappresentanti di tutti i partiti che dalla sindaca di Empoli. La Fiorentina ha invitato la giornalista ad assistere alla prossima partita casalinga della formazione viola, domani contro la Sampdoria.

Ultime notizie, un medico abruzzese ha violato la quarantena e si è spostato in Friuli Venezia Giulia

Un medico abruzzese 70enne pur essendo a conoscenza della sua positività al coronavirus, ha lasciato la sua casa in Abruzzo insieme alla moglie e si è recato in Friuli Venezia Giulia per partecipare ad una manifestazione “No Vax”, raggiungendo Pordenone con la sua auto. Il medico è stato denunciato e costretto a ritornare a casa propria in provincia di Pescara. Gli agenti lo hanno fermato all’interno dell’albergo dove si era registrato insieme alla moglie, anche lei medico.

Ultime notizie, gravissimo un carabiniere che tentava di sventare una rapina a Torino

Attorno alle 19.00 di ieri sera, un carabiniere fuori servizio ha tentato di sventare una rapina che si stava svolgendo in una farmacia di corso Vercelli a Torino. Il militare è stato però colpito da colpi di coltello ed ora si trova intubato in ospedale dove è stato trasportato immediatamente dopo il soccorso, con il codice rosso. Altre pattuglie dei carabinieri sono successivamente intervenute sul posto e stanno ora svolgendo le indagini sull’accaduto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA