ULTIME NOTIZIE/ Ultim’ora oggi, Landini: “2021 per creare lavoro, non per licenziare”

- Fabio Belli

Ultime notizie, ultim'ora oggi. Maurizio Landini, segretario generale della Cgil: “Nel 2021 un piano per creare lavoro”

Landini_Maurizio_Lapresse Maurizio Landini (LaPresse)

“Il prossimo anno deve essere l’avvio di un piano straordinario per creare lavoro, non per licenziare”. E’ questo l’invito e l’appello di Maurizio Landini, segretario generale della Cgil, una delle più grandi e storiche sigle sindacali italiane. Le parole, come riferisce l’agenzia Ansa, sono state proferite quest’oggi, in occasione dell’iniziativa “Futura: lavoro, ambiente, innovazione”, a cui ha preso parte anche il presidente del consiglio, Giuseppe Conte. Landini ha spiegato che il blocco dei licenziamenti fino alla primavera del 2021, e la proroga della cassa integrazione, rappresentano una scelta “molto importante e intelligente, che abbiamo fatto insieme con il consenso di tutti i soggetti, perché è il momento di dare un messaggio di protezione e di non lasciare solo nessuno, di non far chiudere le imprese ma anche di non licenziare nessuno e cominciare – ha concluso – a progettare il futuro”. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie, furto reliquia Papa Giovanni Paolo II: preso ladro

Le forze dell’ordine hanno individuato quello che sarebbe l’autore del furto della reliquia di Papa Giovanni Paolo II, rubata lo scorso 23 settembre presso il duomo di Spoleto. Come riferisce l’agenzia Ansa si tratta di un 59enne originario di Figline Valdarno, in Toscana, e già protagonista di altri furti di beni di natura ecclesiastica, così come fanno sapere gli inquirenti. L’accusa nei suoi confronti è quella di furto aggravato ma la reliquia non è stata ancora ritrovata in quanto le forze dell’ordine sostengono che sia già stata venduta a ricettatori o collezionisti. Le autorità ecclesiastiche hanno quindi rivolto un appello affinché chiunque ce l’abbia possa restituire al duomo di Spoleto la preziosa reliquia il cui valore è “esclusivamente devozionale”, non essendo molto datata. Le indagini stanno comunque proseguendo, e non sono da escludere novità nei prossimi giorni. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie, in arrivo nuove ordinanze regionali

Torna a risalire il numero dei positivi, 37.978 in totale, con un rimbalzo anche dell’indice oltre il 16%. Anche il numero dei tamponi eseguiti fa registrare un nuovo record con 234.672, ed i morti sono stati 636. Più basso rispetto ai ieri il numero dei nuovi ricoveri in terapia intensiva, che si è fermato a 89 casi con un totale di 3.170. Pur scendendo sotto quota 10mila, con 9.291 nuovi casi, la Lombardia resta la regione con il maggiore incremento numerico, davanti al Piemonte che ne registra 4.787 ed alla Campania, anche questa, seppur di poco, sopra 4mila casi, Veneto e Lazio. Incrementato anche il numero dei guariti, 15.645, per un totale di 387.758 da inizio pandemia.

Ultime notizie, ancora un naufragio di migranti nel Mediterraneo

L’ottavo naufragio nel corso degli ultimi 50 giorni, ha causato la morte di 74 persone. Il naufragio, che segue quello del giorno precedente nel quale aveva perso la vita anche un neonato, è avvenuto al largo delle coste della Libia. In totale nel 2020 gli immigrati morti per annegamento nel Mediterraneo sono 900, mentre circa 11mila sono stati riportati in Libia. L’imbarcazione che è stata coinvolta nel naufragio odierno trasportava più di 120 persone tra le quali un numero imprecisato di donne e bambini. La guardia Costiera del paese africano ha portato a riva le 47 persone sopravvissute, mentre sono stati recuperati solamente 31 corpi e la ricerca delle altre vittime continua.

Ultime notizie, ordinanze in Veneto, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia

Le tre regioni restano nella zona gialla, ma la nuova ordinanza porta nuove restrizioni, tra le quali l’orario per la spesa degli over 65. Altri obblighi riguardano l’uso continuato della mascherina e la possibilità di consumare nei bar e nei ristoranti solo dalle 15.00 alle 18.00. Per quanto riguarda la mobilità delle persone non si potranno effettuare le passeggiate nei centri storici delle città e dei paesi e nemmeno nei luoghi affollati. Le ordinanze sono state messe nero su bianco dalle regioni e approvate dal ministro Speranza. Con le nuove ordinanze le regioni hanno tentato di ridurre ulteriormente la mobilità e le occasioni di contagio. Intanto continuano le polemiche che riguardano un video girato all’ospedale napoletano Cardarelli dove si vede un cadavere abbandonato sul pavimento nei locali del pronto soccorso.

Ultime notizie, novità per l’arresto di Alberto Genovese

Dopo l’arresto di Alberto Genovese, avvenuto nella giornata di ieri, altri testimoni si sono fatti avanti per denunciare le attività dell’imprenditore. Si tratta di giovani donne che avrebbero partecipato alle feste come la diciottenne che era stata vittima di un episodio di violenza sessuale avvenuto nello scorso mese di ottobre. Negli ultimi 4 anni, carabinieri e polizia erano intervenuti altre volte, chiamati dai vicini, a causa degli eccessivi rumori delle feste. Nei confronti di Genovese le accuse sono di sequestro di persona, lesioni, violenza sessuale e cessione di stupefacenti.

Ultime notizie, la risposta di Zingaretti a Silvio Berlusconi

Nella giornata di ieri il leader di Forza Italia aveva proposto alla maggioranza di governo una collaborazione per far fronte al delicatissimo momento che sta attraversando l’Italia. La risposta di Zingaretti, segretario del PD non si è fatta attendere ed è stata positiva, prendendo in considerazione una manovra “a 4 mani“. Questo naturalmente ha provocato una rottura con la Lega, dato che Matteo Salvini è da sempre contrario al dialogo con Conte.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Sindacati

Ultime notizie