Ultime notizie/ Oggi ultim’ora: ultras Lazio ucciso, Tar vieta funerali pubblici

- Matteo Fantozzi

Ultime notizie di oggi, 12 agosto. Ultim’ora: ultras Lazio ucciso a Roma, “niente funerali pubblici”. Tar respinge ricorso famiglia di Fabrizio Piscitelli

fabrizio piscitelli diabolik lazio lapresse
Fabrizio Piscitelli, detto Diabolik (LaPresse)

Dopo il ricorso presentato della famiglia di Fabrizio Piscitelli, il Tar ha poco fa respinto ogni richiesta confermando di fatto la decisione del Questore di Roma: non vi saranno funerali pubblici per l’ultras della Lazio ucciso nei giorni scorsi nella Capitale «per motivi di ordine e sicurezza», ha fatto sapere la stessa moglie di Piscitelli, conosciuto come “Diabolik“. In una breve intervista all’Ansa, Rita Corazza si sfoga anche duramente «Alla luce della decisione del Tar ribadisco che tutta la famiglia di Fabrizio domani non si presenterà al funerale. Ad oggi non ho neanche fatto il riconoscimento della salma di mio marito». Non solo, secondo la vedova «Faccio appello a tutte le persone che gli volevano bene e intendevano dargli l’ultimo saluto di non presentarsi domani all’alba al cimitero Flaminio. Solo così possiamo rendergli giustizia e stringerci insieme in un unico dolore». (agg. di Niccolò Magnani)

Renzi sulla crisi di Governo: “folle andare ora al voto”

Intervista esclusiva di Matteo Renzi al Tg5: folle andare a votare subito, prima un Governo istituzionale con chi ci sta per mettere a posto i conti e rendere esecutivo il taglio dei parlamentari. Contario a questa eventualità il segretario del Partito Democratico, Nicola Zingaretti, e il centodestra. I Cinque Stelle tuonano: ‘Crisi assurda causata per responsabilità esclusiva della Lega, ma non siamo disposti a nessun inciucio’. Salvini resta perentorio: ‘Non bisogna perder tempo, se si vuole la manovra è già pronta’.

Ultime notizie, crisi di Governo: a Mattarella la decisione

Toccherà al Capo dello Stato, Sergio Mattarella, sbrogliare la matassa di una delle crisi politiche più intricate della storia repubblicana e decidere come e quando si andrà al voto. Tutti si affidano alla saggezza e all’esperienza politica del Presidente della Repubblica, ma da quello che è il quadro generale che emerge sembra chiaro che stavolta servirà anche molta fantasia. Il primo passo sarà comunque capire se Conte sarà effettivamente sfiduciato dal Parlamento.

Ultime notizie, preoccupazione per i mercati finanziari

C’è preoccupazione, attesa ed apprensione per la riapertura dei mercati finanziari, prevista come sempre per la mattinata di lunedì. Come reagiranno al caos politico? In conseguenza della crisi di Governo tornano in bilico tutti i tavoli delle trattative aziendali in corso, ben centocinquanta in totale, tra i quali vanno considerati quelli per il piano per Alitalia, per la Whirpool e per l’Ex Ilva con gli indiani di Arcelor Mittal: eventuali ripercussioni comporterebbero un terremoto per l’economia.

Ultime notizie,  ancora un pirata della strada: ucciso un ciclista

Rintracciata e arrestata la ragazza di ventotto anni che la scorsa notte a Cervia ha investito e ucciso un ciclista venticinquenne. Aveva bevuto e assunto cannabis: dopo averlo travolto lo ha lasciato esanime sull’asfalto ed è fuggita. Dovrà rispondere di omicidio stradale e di omissione di soccorso: con l’estate sono sensibilmente aumentati i casi di pedoni e ciclisti investiti che hanno visto fuggire chi aveva provocato l’incidente.

Ultime notizie, tra caldo e code domenica bestiale

E’ stata una domenica rovente in tutta Italia, la più calda di questa estate torrida. Picchi fino a quaranta gradi in molte zone del Paese: l’afa secondo le previsioni durerà fino a Ferragosto con qualche acquazzone che si farà registrare nelle zone settentrionali. Traffico intenso con code su tutte le principali strade che portano nelle località di villeggiatura. Nel frattempo, altri due delfini trovati spiaggiati in Toscana e sono ben quarantuno dall’inizio dell’anno.

Ultime notizie MotoGP, Dovizioso sorprende tutti e trionfa all’ultima curva

Al Gran Premio d’Austria della MotoGP duello mozzafiato tra Andrea Dovizioso e Marc Marquez: sorpassi, controsorpassi e, all’ultima curva, la spunta il pilota italiano che alla fine esulta: ‘Probabilmente si è trattato della mia vittoria più bella,’ ha raccontato sul podio, al termine di un duello senza esclusione di colpi con lo spagnolo beffato sul filo di lana. Valentino Rossi si è piazzato al quarto posto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA