UNA VITA/ Anticipazioni del 7 e 5 giugno: Ramon torna a vivere con…

- Fabio Belli

Una vita torna in onda con l’ultima puntata della settimana mettendo in crisi Lucia da una parte e Felipe dall’altra

Una Vita
Una Vita

UNA VITA: ANTICIPAZIONI 7 GIUGNO

Ultima puntata della settimana per Una Vita che tornerà in onda domenica pomeriggio parlando ancora di Ramon. L’imprenditore è finito nei guai per via di quello che è successo con Celia ormai dieci anni fa con la sua rovinosa caduta dal balcone e la conseguente morte, ma cosa ne sarà ora di lui? Le anticipazioni di Una Vita ci rivelano che Ramon proverà a rimettere in carreggiata Felipe iniziando dal lavoro, la proposta è già arrivata e questo ha mandato in tilt l’avvocato che ha affrontato il suo storico amico. Sembra che presto non solo verrà a galla la verità su Celia con la presa di coscienza di Felipe a riguardo ma Ramon troverà anche una ragione di più per rimanere nel paese e non partire per Parigi, che cosa? L’amore, ovvio. I suoi incontri sulla panchina con Carmen potrebbero essere un preludio a qualcosa di bello di cui conosceremo i dettagli solo nei prossimi giorni. (Hedda Hopper)

UNA VITA: ANTICIPAZIONI 5 GIUGNO

Gli ingredienti che abbiamo assaporato nella puntata di ieri di Una Vita fanno pensare che anche l’episodio in programmazione domani, venerdì 5 Giugno 2020, avrà il giusto mix di emozioni dolci e amare. Lucia dovrà difendersi dalle tante domande di Telmo che ha avuto modo di raccogliere una serie di indizi e informazioni che hanno confermato che è proprio lui il padre di Matias. Dall’altra parte, Ramon sarà costretto ad affrontare Felipe che ha scoperto che proprio l’amico lo ha aiutato ad ottenere un nuovo incarico per rivederlo di nuovo in carreggiata e lontano dall’alcol e dalla vita che ha fatto in questi dieci anni. Intanto, Bellita vedrà naufragare la coppia formata da Cinta e Norberto dopo quello che è successo a teatro, crederà davvero alla figlia o ancora le remerà contro?

UNA VITA: DOVE ERAVAMO RIMASTI

La puntata di Una Vita andata in onda ieri, Giovedì 4 Giugno ha fatto riemergere drammaticamente i fantasmi del passato per molti dei protagonisti di questa amatissima soap. Vediamo in dettaglio che cosa è successo tra le mura dei lussuosi appartamenti di Acacias 38. Felipe sembra finalmente avere ripreso in mano le redini della sua vita. Grazie alle parole della cugina Lucia l’avvocato ha capito che non può continuare ad autodistruggersi conducendo un’esistenza dissoluta tra alcol e festini, quindi sembra deciso a cambiare atteggiamento.  L’uomo crede che ritrovare il proprio equilibrio sia il modo migliore per onorare la memoria dell’amata moglie Celia. Recentemente poi, Felipe ha ricevuto una gradita quanto inaspettata proposta di lavoro: una ricca famiglia della città vuole assumerlo come consulente legale per seguire i propri affari. Felipe inizialmente è molto felice di questa offerta, ma presto inizia ad interrogarsi sulle motivazioni all’origine di questa opportunità professionale.

Come mai una famiglia così in vista dovrebbe scegliere come avvocato proprio lui, che manca dalle aule di tribunale da tanti anni? E’ vero che l’AlvarezHermoso era considerato uno dei legali più bravi della città, ma è altrettanto vero che la sua brillante carriera si era bruscamente interrotta dopo la morte di Celia, a causa del baratro in cui era sprofondato.  Il dubbio di Felipe è presto evidente: che sia stato l’odiato Ramon a raccomandarlo per questo incarico come avvocato? L’uomo decide di scoprirlo andando a parlare direttamente proprio con l’ex amico Ramon. Cinta, vestita con uno splendido abito da sera, si prepara per andare ad un concerto insieme al suo pretendente Norberto: la ragazza viene notata dal figlio di Felicia mentre attende il suo accompagnatore e i due non perdono occasione per stuzzicarsi a vicenda. Cinta e Norberto si recano a teatro, ma la giovane realizza presto che il suo spasimante non è il principe azzurro che vuole far credere di essere. Norberto infatti invece che a teatro la conduce in un locale di infima categoria, cercando di farla ubriacare per approfittare di lei. La serata finisce quindi con un sonoro schiaffo di Cinta a Norberto. Samuel invita Genoveva ad andare insieme al rosario della sera, in modo da riconquistare l’ apprezzamento delle comari del quartiere che li hanno presi di mira. La moglie acconsente per non destare sospetti, ma poi con una scusa si allontana per andare ad incontrare il losco Ariza, con cui aveva appuntamento alla stessa ora del rosario in cattedrale. Lucia, decisa a mettere fine alla sua angoscia, si reca di nascosto alla pensione Buena Nonché ed incontra Telmo. Gli chiede perché sia rimasto ad Acacias e perché voglia continuare a farle del male con la sua presenza in città.Telmo le confida di avere fatto ricerche approfondite, anche all’anagrafe e presso la clinica in cui è nato Mateo, ottenendo la conferma che voleva: Mateo senza ombra di dubbio risulta essere suo figlio.Ora vuole soltanto sentirselo confermare da lei.


© RIPRODUZIONE RISERVATA