Una Vita/ Anticipazioni del 20 e 18 settembre: Camino tornerà a parlare?

- Matteo Fantozzi

Una Vita, anticipazioni puntate 20 e 18 settembre: la vedova Alday si presenterà in tribunale per la sua deposizione arrivando a contraddirsi.

Una Vita
Una Vita

Una Vita, anticipazioni puntata 20 settembre

Una Vita torna anche domenica pomeriggio con una nuova puntata in cui sentiremo ancora parlare di Camino. Il suo rapporto con il guardino è stato un po’ particolare in queste settimane ma sicuramente le cose cambieranno ancora soprattutto nella puntata che andrà in onda domenica pomeriggio in cui proprio la figlia della pasticcera si accorgerà che Cesareo è in pericolo. Le anticipazioni della prossima puntata della soap spagnola rivelano che sarà proprio lei ad accorgersi che il ladro dai capelli rossi insegue Cesareo con un coltello in mano e avverte il guardiano del pericolo. Cosa succederà a quel punto? In molti sono convinti che proprio il loro legame, alla fine, riuscirà a sbloccare Camino tanto da farla tornare a parlare. (Hedda Hopper)

Una Vita, anticipazioni puntata 18 settembre

Nella puntata de Una Vita di oggi, venerdì 18 settembre, la vedova Alday fa la sua deposizione in tribunale e volutamente si contraddice, facendo capire al giudice che sta mentendo. Alfredo, presente in aula, va su tutte le furie e promette alla moglie che riuscirà a ribaltare la situazione. Poi minaccia la Salmeron ricordandole che nessuno tradisce Alfredo Bryce. Genoveva è preoccupata ma non ha intenzione di deludere le aspettative di Felipe, del quale si sta innamorando. La reazione di Alfredo non si farà attendere, aiutato anche dalla sua fedele Ursula. Comino mentre chiude il ristorante si rende conto che un uomo armato di coltello sta seguendo Cesareo: avvisa subito l’uomo che così riesce a mettere di nuovo in fuga il ladro dai capelli rossi. Cinta ed Emilio programmano un nuovo incontro ma un nuovo intoppo è dietro l’angolo: la ragazza inizia a sospettare che qualcuno stia facendo di tutto per far naufragare di nuovo la loro storia e punta il dito proprio contro sua madre.

Una Vita, dove eravamo rimasti

Ecco cosa è accaduto nell’ultima puntata di Una Vita. Genoveva dice a Felipe che vuole rimediare a tutto il male che suo marito ha fatto agli abitanti di Acacias e per questo motivo cambierà la sua testimonianza al processo, cadendo volutamente in contraddizione per far capire al giudice di aver mentito. In cambio, però, chiede all’avvocato di non abbandonarla nei giorni successivi perché avrà bisogno di tutto il suo appoggio per riuscire a superare il disprezzo degli altri abitanti di Acacias. Felipe, per ringraziarla per quanto farà per Liberto, la invita a partecipare con lui alla serata all’ambasciata brasiliana. La donna accetta volentieri per cui Liberto deve comunicare a Marcia che non c’è più bisogno che la ragazza gli faccia da interprete. La domestica ci resta molto male e si sente una stupida perché aveva anche solo immaginato che l’avvocato potesse essere innamorato di lei. Ma il suo dispiacere presto si trasforma in terrore perché Ursula la incalza per riuscire ad ottenere informazioni sul suo padrone e arriva a imporle di sedurre Felipe per riuscire a sapere come intende muoversi nella causa a difesa di Liberto. La serata fra l’avvocato e Genoveva va molto bene e alla fine, quando lui la riaccompagna a casa, fra i due scatta un bacio appassionato: Genoveva è riuscita a irretire anche Felipe.

Felicia e Bellita si compiacciono perché sono riuscite a mandare a monte la serata di Cinta ed Emilio ma hanno saputo che a breve riproveranno ad organizzare un incontro e quindi tramano per rovinare anche questo: fra le due la tregua sembra durare e durante l’incontro spettegolano anche delle comuni conoscenze. In particolare di Lolita che ha schiaffeggiato apertamente Genoveva per strada: tutti sono convinti che la donna abbia fatto bene perché i Bryce hanno bisogno di qualcuno che dia loro una lezione, dopo tutto il male che hanno causato agli abitanti di Acacias. Casilda nel frattempo è molto felice perché è riuscita a raccogliere molti soldi per la lotteria che ha lo scopo di aiutare i loro padroni: Lolita ha dato il via libera per donare il premio, visto che non vuole lasciare nulla in bottega quando Alfredo se ne impossesserà. Mentre Cesareo e Jacinto sono in strada a chiacchierare, si accorgono di un misterioso uomo sconosciuto che passa molto tempo a guardare nelle botteghe senza mai entrare. Il guardiano si insospettisce e in effetti non ha tutti i torti in quanto si tratta del famoso ladro dai capelli rossi che entra nel ristorante di Comino per rubare ma la ragazza riesce a fermarlo. I due uomini, però, se lo lasciano sfuggire.

© RIPRODUZIONE RISERVATA