VACANZE IN CALABRIA/ A Tropea tra panorami mozzafiato e cipolla rossa

- Marco Tedesco

La “Perla del Tirreno” è una delle mete turistiche più rinomate. Per goderla appieno si può scegliere il relax del BV Borgo del Principe a Marina di Zambrone

bv borgo principe calabria
Una veduta del BV Borgo del Principe a Marina di Zambrone, in Calabria

Incastonata su un terrazzo a 70 metri sul mare, Tropea è giustamente soprannominata “la Perla del Tirreno”: con le sue mura, le sue torri, le sue porte, il suo stupendo centro storico medievale e la sua spiaggia sabbiosa Tropea è senza dubbio una delle località turistiche più note e apprezzate della Calabria. La cui fama, a livello mondiale (viene esportata da duemila anni…), è regalata anche dalla “sua” cipolla rossa, conosciuta e apprezzata già ai tempi di Plinio il Vecchio per il suo gusto dolce. La cipolla di Tropea, infatti, grazie al microclima mite e alla particolare fertilità del terreno, è ricca di zuccheri – caratteristica unica che non si riscontra in nessuna altra qualità di cipolla – ed è facilmente digeribile. E d’estate, a luglio, Tropea offre ai turisti e ai visitatori – appuntamento imperdibile – la Sagra del pesce azzurro e della cipolla rossa, un omaggio alla cucina tradizionale del luogo e ai suoi prodotti principali, con la possibilità di degustare numerose pietanze a base, appunto, di cipolla rossa di Tropea e di pesce azzurro.

Dire Tropea, poi, è sinonimo di sole, mare cristallino e sabbia bianca: si trova in provincia di Vibo Valentia, affacciata sul mar Tirreno, lungo la costa degli Dei, anche detta la “Costa Bella” per i suoi panorami mozzafiato, suggestivi e incantevoli.

Per chi pensa di passare le vacanze in Calabria, facendo ovviamente un salto anche a Tropea o a Capo Vaticano, un’ottima occasione per tutta la famiglia è offerta dall’albergo BV Borgo del Principe a Marina di Zambrone, gestito da Buone Vacanze Hotel: 61 camere dotate di ogni comfort, un ampio parco botanico e servizi (dalla spiaggia di pertinenza dell’hotel alla piscina) in cui godere tranquillità, sole e relax.

Marina di Zambrone sorge ai piedi della dorsale appenninica che si tuffa nel mar Tirreno tra Pizzo Calabro e Gioia Tauro: Tropea dista appena una manciata di chilometri, a 30 chilometri c’è l’uscita autostradale di Pizzo Calabro sulla Salerno-Reggio e a una cinquantina di chilometri più a nord si trova l’aeroporto di Lamezia Terme.

Al primo impatto, immerso in una striscia rettangolare di territorio che scende direttamente verso il mare, il BV Borgo del Principe si presenta come un ferro di cavallo aperto verso la spiaggia con la reception. Al centro, un’esplosione di palme, pini marittimi, agavi, aloe, ibiscus, oleandri e ulivi, in un parco botanico che offre ombra e aria salubre in abbondanza.

Le camere, ampie e luminose, hanno tutte bagni con luce naturale, grande box doccia, connessione gratuita a Internet.

Superata una cancellata, si resta abbagliati dalla spiaggia sabbiosa, attrezzata di ombrelloni e lettini sdraio. E proprio verso il mare sono concentrati tutti i servizi. Nel parco botanico si trovano minigolf, area giochi per i più piccoli, un campo da calcetto, l’anfiteatro per gli spettacoli, con bar e ristorante, a cui si può accedere sia dal parco che dal mare. E poi ci sono la grande piscina, in cui sono immerse tre cyclette per poter pedalare in acqua, ma con un angolo riservato ai più piccoli, circondata da una zona con ombrelloni e lettini sdraio, e un ristorante circolare che può ospitare 250 persone.

Perché una famiglia dovrebbe scegliere per le sue vacanze il BV Borgo del Principe? “L’albergo di Marina di Zambrone è senza dubbio incastonato in un angolo di paradiso – risponde Franco Falcone, presidente di Buone Vacanze Hotel -. E il segreto del suo successo, visto che il tasso di occupazione è molto elevato, è legato alla grande attenzione che dedichiamo ai nostri ospiti e alla loro soddisfazione in tutti i momenti del soggiorno: a tavola, in camera, sulla spaiggia, sul territorio. Non solo assicuriamo un servizio di transfer per l’aeroporto di Lamezia a coloro che non arrivano in Calabria con viaggi organizzati, ma cerchiamo anche di valorizzare tutto ciò che offre di bello e di unico la Calabria: il clima, il mare, il cibo, il vino, l’artigianato. La Calabria è davvero una regione baciata dal sole, ricca di inebrianti profumi e sapori”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA