“Vaccinati possono incontrarsi senza mascherine e distanze”/ Le nuove linee guida Usa

- Silvana Palazzo

Cdc, nuove linee guida in Usa per vaccinati: “Possono incontrarsi senza mascherine e distanze”. Ma devono ancora rispettare alcune regole anti Covid. Ecco quali…

rochelle walensky cdc cnn 640x300.jpeg
Rochelle Walensky, Cdc (Foto: Cnn)

Le persone che hanno completato il ciclo vaccinale negli Stati Uniti potranno rinunciare a mascherine e distanziamento durante gli incontri privati tra loro, invece all’aperto dovranno continuare a rispettare queste due norme anti Covid. Lo stabilisce Centers for Disease Control and Prevention (CDC), ente governativo Usa che si occupa di salute pubblica. La direttrice Rochelle Walensky ha precisato che queste nuove regole valgono solo per coloro che hanno ricevuto la seconda dose del vaccino da almeno due settimane. «Si tratta di un primo importante passo per cominciare a uscire da questa pandemia», ha dichiarato, ribadendo la raccomandazione a evitare riunioni numerose ai vaccinati. Gli incontri possono avvenire senza mascherine anche con persone non vaccinate, purché non ci sia qualcuno ad alto rischio di sviluppare una forma grave di Covid in caso di contagio. Nei luoghi aperti al pubblico, secondo le linee guida, i vaccinati dovranno continuare a rispettare le precauzioni: indossare la mascherina, mantenere il distanziamento, evitare luoghi affollati e con scarsa ventilazione.

CDC, LINEE GUIDA PER VACCINATI

Le nuove linee guida, dunque, stabiliscono che le persone completamente vaccinate possono: visitare altre persone vaccinate al chiuso senza mascherine o distanziamento; visitare al chiuso persone non vaccinate di una stessa famiglia senza mascherine o distanze, se queste ultime sono a basso rischio di malattia grave; saltare la quarantena e i test se esposti a qualcuno che ha il Covid-19 ma sono asintomatici, ma devono monitorare i sintomi per 14 giorni. Ma le linee guida CDC sui vaccinati dicono che devono ancora indossare una mascherina e mantenere una buona distanza fisica dai non vaccinati che sono a maggior rischio di Covid-19 grave, o se la persona non vaccinata ha un membro della famiglia che è a maggior rischio; indossare mascherine e mantenere la distanza quando si visitano persone non vaccinate che appartengono a più famiglie.

È possibile che le persone vaccinate possano essere ancora contagiate dal coronavirus e trasmetterlo ad altre persone, ma l’ente Centers for Disease Control and Prevention (CDC) ritiene che i vaccini autorizzati finora non solo rendano le persone meno vulnerabili all’infezione, ma siano potenzialmente meno propense a diffondere il virus. I ricercatori hanno anche spiegato che le persone vaccinate hanno meno probabilità di essere infettate al ristorante o in palestra, ma devono comunque seguire le precauzioni in quelle circostanze. Per ora il CDC non ha aggiornato la sua guida di viaggio per gli individui vaccinati, che include l’evitare viaggi non essenziali e indossare maschere su aerei, autobus, treni e altri mezzi pubblici.



© RIPRODUZIONE RISERVATA