Valentina Dallari/ “L’anoressia? Mia sorella mi ha salvato la vita. Io non capivo”

- Anna Montesano

Valentina Dallari torna a parlare della battaglia contro l’anoressia a La Vita in diretta estate. Ammette “Mia sorella mi ha salvata”

valentina dallari vita in diretta estate
Valentina Dallari a La Vita in diretta estate

Valentina Dallari torna a parlare dell’anoressia e del ricovero che le ha salvato la vita e non senza commozione. Lo fa a La Vita in Diretta Estate, dove ripercorre i momenti più difficili della malattia. “Ero arrivata a pesare 37 chili, ci ho messo sui tre anni a perdere tutto questo peso ed è accaduto inconsciamente.” racconta la Dallari. Poi prosegue “Io non mi sono mai accorta di come fossi e ci tengo a dirlo. In quel momento io mi sono vista sempre come sono adesso, perché l’anoressia va ad ammalare anche gli occhi.” Parole forti quelle dell’ex tronista di Uomini e Donne, che ancora aggiunge “Adesso sto iniziando a vedermi, ed è anche difficile per me, ancora non riesco. Una persona che soffre di anoressia è portata a vedere nello specchi l’idea che si ha di se stessi. Io ero grossa ma non fisicamente, ma di problemi, di cose che non avevo risolto e le vedevo riflesse nello specchio.”

VALENTINA DALLARI COMMOSSA A LA VITA IN DIRETTA: LA LETTERA DELLA SORELLA

Valentina Dallari, a La Vita in diretta Estate, ammette “Io mi sono accorta di essere ammalata 4-5 mesi dopo il ricovero.” A salvarla è stata sua sorella “Lei fa l’infermiera e assieme al mio ex fidanzato mi hanno preso e mi hanno portato in questa struttura.” Proprio lei l’ha aiutata ad uscire da questo inferno chiamato anoressia ed è proprio da parte sua la piccola sorpresa che le arriva oggi. Una lettera di fronte alla quale Valentina Dallari non riesce a non commuoversi: “Due fiori diversi, cresciuti nello stesso giardino, due sorelle sono così, il giorno e la notte. La metà di un’unica mela che il tempo ha provato a dividere ma senza riuscirci. Due sorelle sono così, come noi, l’una sempre accanto all’altra, testimone silenziosa della tua rinascita”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA