Valentina Persia/ Il ricordo del compagno morto: “Salvo diceva di essere più str*nza”

- Anna Montesano

Valentina Persia ospite di Amadeus a Soliti Ignoti su Rai 1. La comica tra drammi e l’apprezzato ritorno in Tv all’Isola dei Famosi

valentina persia 640x300
Valentina Persia,. foto da Instagram

I 50 anni sono stati gli anni della rinascita per Valentina Persia. L’avventura all’Isola dei Famosi le ha regalato nuova linfa e una nuova forma fisica che sfoggia con grande orgoglio. Valentina Persia ha mostrato forze e debolezze nel reality di Canale 5, palesando una parte di se inedita. Siamo infatti abituati a vederla sorridente e pronta a farci ridere con le sue irresistibili barzellette, ma è proprio la sua vena più emozionale ad aver fatto breccia nel pubblico, che l’ha letteralmente riscoperta.

Eppure Valentina ha recentemente ammesso di avere qualcosa da rimproverarsi: “Qual è il mio bilancio per i miei 50 anni? Ok devo dirvi la verità, dovrei essere più cattiva. Per non usare una parolaccia che inizia con la s. Il mio compagno che non c’è più me lo diceva sempre.”, ha ammesso in un’intervista rilasciata al settimanale Chi.

Valentina Persia, il dramma del compagno morto e il ritorno in TV

Il pubblico ritroverà Valentina Persia questa sera, 16 novembre, su Rai 1. È lei infatti la nuova protagonista dei Soliti Ignoti, il programma di Amadeus in cui si cerca di indovinare il parente misterioso per conquistare un montepremi da devolvere in beneficenza. Tornando alla vita privata di Valentina Persia, ricordiamo che il compagno a cui fa cenno nella dichiarazione precedente è Salvatore, morto nel 2004. Un dramma che ha tenuto Valentina lontana dalla televisione per tanti anni: “Lui però mi diceva di non fermarmi perché amava vedermi tra le gente che sorrideva di me. Pingitore mi spinse a riprendere la televisione”, ha raccontato lei in un’intervista a Vieni da me. Un ritorno che ha poi raccolto pienamente i suoi frutti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA