Vera Gemma Vs Soleil Sorge/ Lite a Pechino Express 2020: “Putt*na, ti meno!”

- Anna Montesano

Vera Gemma furiosa con Soleil Sorge a Pechino Express 2020: un gesto durante la gara scatena la lite tra le due donne e volano insulti!

soleil sorge vera gemma lite
Soleil contro Vera Gemma a Pechino Express

Puntata infuocata quella di Pechino Express 2020 andata in onda questa sera. Al centro di polemiche è discussioni c’è ancora lei: Soleil Sorge. La competitività della coppia Madre e Figlia è sfociata in un gesto che ha fatto infuriare i Sopravvissuti. Poco prima del traguardo, Soleil ha deciso di ostacolare la coppia che in quel momento la precedeva e che aveva trovato un passaggio, per dare a sua madre Wendy Kay il tempo di trovare un modo per anticiparli. La ragazza si è così messa davanti al taxi, impedendo a questo di partire e proseguire verso il traguardo. Gesto che ha portato Gennaro Lillio a spostarla di peso ma senza ottenere risultato. Soleil è tornata ad ostacolare il taxi, scatenando Vera Gemma: “Spostala questa putt*na!” Poi davanti alle telecamere ha continuato: “Ognuno è fatto a modo suo, lei è fatta male! Si andasse a far aiutare da qualcuno”.

Vera Gemma furiosa con Soleil Sorge: “Alla prossima te meno!”

Soleil e sua madre Wendy sono effettivamente riuscire ad anticipare i Sopravvissuti e arrivare non solo prima di loro ma anche tra i primi tre. Al momento della classifica, Vera Gemma è piuttosto infastidita da questa scoperta. Lo nota Costantino Della Gherardesca che le chiede allora spiegazioni. Vera sbotta: “Si, sono contrariata. È successo che mentre provavamo a partire, Soleil si è avventata sul taxi impedendo a questo di muoversi.” Tuttavia Soleil Sorge interviene, chiarendo che il regolamento non nega di ostacolare di proposito altre coppie. Costantino conferma, mentre Vera Gemma si infuria: “Allora la prossima volta te meno! Dico ‘tanto il regolamento non lo vieta…'” Gli animi sono caldi ma Costantino sottolinea che, seppur spiacevole e fastidioso, il loro modo di giocare è valido: “Questa è la gara”, conclude.

© RIPRODUZIONE RISERVATA