Vice Pappalardo insulta Parenzo / “Figlio di put*ana”, “Ca*zate, siete due spostati!”

- Jacopo D'Antuono

Scontro epico a La Zanzara tra il negazionista Giuseppe Pino (vice del Generale Pappalardo) e il giornalista Parenzo. Il vicepresidente dei Gilet Arancioni avrebbe preso il covid…

pappalardo gilet arancioni
Antonio Pappalardo e i gilet arancioni in manifestazione a Roma (LaPresse)

Scontro epico a La Zanzara tra il negazionista Giuseppe Pino (vice del Generale Pappalardo) e il giornalista Parenzo. Il vicepresidente del movimento dei Gilet Arancioni avrebbe preso il covid, come annunciato dallo stesso Pappalardo in un video sui social. Durante la diretta con Cruciani e Parenzo a La Zanzara, il braccio destro del Generale nega e smentisce la sua versione: “Ho passato qualche giorno brutto ma sto bene adesso. Ho avuto solo un raffreddore più forte dei soliti che ho avuto in passato. Era una influenza, non il covid“. Giuseppe Cruciani lo incalza, Parenzo lo irride ricordandogli l’annuncio pubblico di Pappalardo sulla sua malattia. “Non è vero è lo ha preso lui il covid“. A quel punto Parenzo sbotta e gli dice ciò che pensa veramente: “Ma dite caz*ate anche tra di voi allora”. “Pappalardo dice che hai covid, tu no. Non c’è una versione che torna. Siete due spostati!“.

Il vice di Pappalardo perde la testa con Parenzo, volano insulti a La Zanzara

“Le ca*zate le dite tu e lui – ribatte nervoso Pino – Pappalardo si prenderà la responsabilità di quello che ha detto. Ognuno dice la sua, io dico la mia”. Parenzo non si trattiene più e lo insulta: “Siete una coppia di spostati se non dite la stessa cosa – replica il giornalista – Lei non ha preso il covid, ha battuto la testa ed è diventato definitivamente idiota. Già lo era prima”. Il clima diventa infuocato, Giuseppe Pino non si contiene e gli rivolge insulti pesantissimi: “figlio di pu*tana! se c’è Parenzo non parlo più”. Quindi prende inspiegabilmente le distanze dai Gilet Arancioni, affermando di non farne più parte. “Siete Totò e Peppino, almeno loro facevano ridere. Voi siete spostati! Sei uno svalvolato, siete svalvolati lo dico da sempre”, chiude ancora Parenzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA