Vidal, ladri in casa durante derby/ Rubata auto da 400 mila euro “villa sfortunata”

- Emanuela Longo

Furto in casa di Vidal: ladri fanno irruzione durante il derby di Milano e portano via un fuoristrada da 400 mila euro

vidal lombardia nera 640x300
Vida, Lombardia Nera

Brutta disavventura per il fuoriclasse nerazzurro Vidal, il quale nei giorni scorsi è stato vittima di un grave furto proprio mentre era impegnato a giocare il derby. Secondo quanto emerso, i ladri si sarebbero intrufolati nella sua villa riuscendo a rubare un fuoristrada Mercedes del valore di 400 mila euro, preferendo lasciare intatta la vecchia Panda. E’ avvenuto a San Fermo della Battaglia (Como) i ladri starebbero facendo razzia tra le villette e tra i primi a farne le spese è stato anche il calciatore Arturo Vidal.

I fatti, come racconta il giornalista di Lombardia Nera, sarebbero avvenuti la sera del 7 novembre scorso. Mentre Vidal era in campo e disputava il derby di Milano, i ladri si sarebbero intrufolati nella sua villa portando via oro, gioielli ed il costosissimo fuoristrada. La Mercedes sarebbe poi stata ripresa col Telepass, seguita da un’altra auto nera. Vidal sarebbe anche ben protetto da telecamere ma nonostante questo non sarebbe bastato a fermare i ladri. Oltre alla vettura rubata ed alla vecchia Panda, nel cortile di Vidal era presente anche una Ferrari.

Vidal, ladri in casa: ex villa di Adriano già svaligiata

I ladri che avrebbero fatto irruzione nell’abitazione del calciatore dell’Inter Vidal, sarebbero stati ripresi dalle telecamere interne ed esterne. Successivamente al furto si sarebbero diretti verso Como ed infine verso Milano. Si tratterebbe di un gruppo di professionisti che in precedenza avevano già fatto irruzione in altre villette dello stesso quartiere.

Ad intervenire nel corso della puntata di Lombardia Nera è stata anche Terry Schiavo, che ha asserito: “Credo che si tratti di ladri di professione e sicuramente sapevano benissimo che quel giorno Vidal sarebbe stato impegnato col derby. Sono intervenuti proprio col fischio d’inizio della partita. Probabilmente hanno anche visto la partita in casa, questo è assurdo!”. Quella villa, come ha commentato ancora la Schiavo, è particolarmente sfortunata perché anche quando ci viveva nel 2008 Adriano era già stata presa di mira dai rapinatori di professione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA