Video/ Sampdoria Juventus (1-2): highlights e gol, Cristiano Ronaldo fa la differenza

- Stefano Belli

Video Sampdoria Juventus (risultato finale 1-2): highlights e gol della partita valevole per la 17^ giornata di Serie A. Cristiano Ronaldo e Dybala danno spettacolo al Ferraris.

Cristiano Ronaldo Juventus Parma lapresse 2019
Juventus, Cristiano Ronaldo (Foto LaPresse)

I grandi protagonisti del video con gli highlights e i gol di Sampdoria Juventus 1-2 sono Paulo Dybala e Cristiano Ronaldo. I due campioni hanno deciso la sfida che apriva la diciassettesima giornata di Serie A 2019-20, con i bianconeri che hanno dovuto anticipare l’impegno con i blucerchiati per la sovrapposizione con la Supercoppa italiana in programma domenica prossima in Arabia Saudita, quando si giocheranno le altre gare. La Joya apre le danze con una volée da tennista consumato, la strada verso i tre punti sembra spianata per gli uomini di Sarri che invece vengono rimontati da Caprari che pareggia momentaneamente i conti al Ferraris. A rimettere le cose a posto ci pensa il fuoriclasse di Madeira che poco prima dell’intervallo, sul traversone di Alex Sandro, prende l’ascensore e sovrasta Murru che per una frazione di secondo raggiunge il numero 7. Il terzino di Ranieri torna subito a terra mentre il portoghese resta ancora in aria e con un colpo di testa dei suoi batte Audero e riporta avanti la Vecchia Signora. Che nel secondo tempo potrebbe chiuderla subito, peccato che Matuidi getti alle ortiche la palla del 3 a 1 e tenga in partita i padroni di casa che non riescono comunque a rimontare una seconda volta. Anzi, nel finale chiudono pure in dieci per l’espulsione di Caprari (somma di ammonizioni), a quel punto poco importa se l’arbitro Rocchi e i suoi assistenti non convalidano per un fuorigioco la doppietta di CR7 che a ridosso del novantesimo fa di nuovo centro. I giocatori della Samp non ne hanno più e dopo l’esaltante vittoria di sabato scorso nel derby della Lanterna contro il Genoa tornano a guardare in faccia la realtà: la strada per la salvezza è ancora molto lunga.

LE DICHIARAZIONI

Cediamo volentieri la parola a Cristiano Ronaldo, tornato a fare la differenza come ai bei tempi: “Partita difficile, la Sampdoria ha giocato molto bene e ci ha creato non pochi problemi, sono molto contento di aver dato una grossa mano alla squadra che aveva bisogno dei tre punti per chiudere l’anno in testa. Domenica ci sarà la Supercoppa, trattandosi di una partita secca avremo il 50% di possibilità di farcela, sta a noi cogliere le occasioni che si presenteranno per vincere. Adesso mi sento benissimo, fino a un mese fa mi dava fastidio il ginocchio e la cosa mi impediva di esprimermi al meglio, per fortuna l’infortunio è diventato soltanto un brutto ricordo e ho ritrovato un’ottima condizione fisica”. Al di là del risultato negativo, Claudio Ranieri rimane ottimista: “Molto soddisfatto della prestazione, tra gli assenti e i cambi forzati siamo rimasti comunque in partita fino in fondo, non posso fare una colpa ai ragazzi per il gol di Ronaldo, in questi casi c’è da alzarsi in piedi e basta, un gesto simile da solo vale il prezzo del biglietto, un salto così non si vede nemmeno in NBA. Questa gara ci deve dare forza e convinzione, stiamo lavorando bene e dobbiamo continuare su questa strada“. Maurizio Sarri risponde a chi gli chiede se vedremo più spesso in azione il tridente dei sogni: “Ci tengo a ribadire che li schiererò tutti e tre solamente se hanno una condizione fisica soddisfacente, se li vedo stanchi o non particolarmente in forma preferisco tenerli in panchina, se non stanno bene rischiano di essere quasi d’intralcio agli altri. Poi dipende anche dall’avversario che incontriamo, volta per volta valuterò il da farsi. Bellissimi i gol di Dybala e Ronaldo, il portoghese è rimasto in aria per non so quanti secondi. Benissimo nel primo tempo, qualche imprecisione in più nella ripresa senza comunque correre chissà quali rischi”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA