Villa Giordani, 22enne stuprata al parco/ Roma, faceva jogging e un uomo…

- Davide Giancristofaro Alberti

22enne stuprata a Roma a Villa Giordani: stamane stava facendo jogging, un uomo l’ha braccata da dietro mettendole una mano sulla bocca

como
Pixabay

Una ragazza è stata violentata a Roma, nel parco di Villa Giordani. Un episodio scioccante che è avvenuto questa mattina, alla luce del sole, e che ha come vittima una 22enne che stava facendo jogging nell’area verde di via Prenestina. La ragazza sarebbe stata aggredita da un uomo poco prima delle ore 8:00, visto che la chiamata alle forze dell’ordine, come riferisce RomaToday, si è verificata alle ore 7:55. La giovane è stata soccorsa in stato di choc e poi portata d’urgenza in ospedale dopo l’arrivo di numerose pattuglie della polizia di stato sul luogo dello stupro.

In base alle ricostruzione effettuata, la vittima stava correndo nel parco, quando dall’area che si trova fra il centro anziani e lo spazio giochi dei bambini, è stata sorpresa alle spalle da un uomo: non si sa se questi la stesse seguendo da tempo, o se la sua sia stata un’aggressione d’istinto vedendo arrivare la ragazza. Fatto sta che lo stupratore le ha messo una mano sulla bocca per evitare che potesse urlare e chiedere aiuto, per poi abusarne sessualmente.

VILLA GIORDANI, 22ENNE STUPRATA: CACCIA ALL’AGGRESSORE

Una volta che ha stuprato la sua vittima si è dato alla macchia dopo di che la giovane, dopo essersi ripresa dallo choc, ha chiesto aiuto ed è stata in seguito soccorsa dal personale dell’ambulanza del 118, che l’ha poi portata in ospedale. In seguito, come detto sopra, sono giunti gli uomini delle forze dell’ordine, precisamente gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Roma, che hanno transennato l’area e caccia di possibile tracce lasciate dallo stupratore. Al momento si brancola nel buio, visto che del violentatore non si hanno notizie ma non è da escludere che con il passare della giornata possano emergere ulteriori dettagli, magari attraverso eventuali telecamere presenti in zona. Lo stupro di oggi è l’ennesimo atto di violenza accaduto nell’area del V Municipio e il Prefetto di Roma ha quindi deciso di convocare un tavolo di sicurezza. Da segnalare inoltre che soltanto pochi giorni fa un ragazzo è morto d’infarto dopo essere stato inseguito da un senza tetto con un machete mentre stava facendo jogging in un parco di Roma.



© RIPRODUZIONE RISERVATA