Violante Guidotti Bentivoglio, moglie Carlo Calenda/ “Ho avuto leucemia e tumore”

- Alessandro Nidi

Violante Guidotti Bentivoglio, consorte dell’ex ministro dello Sviluppo Economico, ha raccontato la sua duplice malattia a “La Vita in Diretta”: “La prevenzione è fondamentale”

Violante Guidotti Bentivoglio
Violante Guidotti Bentivoglio

Violante Guidotti Bentivoglio, moglie di Carlo Calenda, è intervenuta nella puntata di oggi, mercoledì 3 giugno 2020, de “La Vita in Diretta”, durante la quale è stata intervistata dalla padrona di casa, Lorella Cuccarini. Inevitabile il riferimento alla sua duplice, malattia, che lei ha raccontato così: “Ho avuto la leucemia mieloide acuta e avevo tutti gli elementi per diagnosticarla da sola, ma ho preferito ignorare”. La sua narrazione si è fatta via via più puntuale: “Era il 2017 e avevo mal di testa terrificanti e stanchezza fisica, oltre a lividi sul mio corpo. Ricordo che ero al mare e ho detto ai miei tre figli di mettersi in costume da bagno, mentre io andavo a fare le analisi del sangue. Mai mi sarei aspettata di essere ricoverata d’urgenza”. La sfortuna si è abbattuta senza pietà sulla donna, alla quale, nello stesso periodo, è stato anche individuato un tumore al seno. “Ho reagito malissimo, per svariati giorni ho pianto e non mi capacitavo di cosa stesse accadendo. La prevenzione, tuttavia, è fondamentale nel cancro al seno: la chemioterapia è devastante, però poter agire tempestivamente consente anche di disporre di cure meno invasive”. Sono stati momenti davvero complicati per lei, che è stata attorniata dall’affetto e dal sostegno delle amiche, ma anche per la sua famiglia: Mio marito si è preso cura di tutti, lui allora era ministro dello Sviluppo Economico e portava i bambini con sé al lavoro per fare i compiti. La malattia colpisce non solo chi si ammala, ma anche le famiglie”. Oggi, Violante Guidotti Bentivoglio sta fortunatamente meglio e non rinuncia alla sua prevenzione, esortando anche le altre donne a non trascurarsi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA